Utente 110XXX
Buonasera,
a seguito di una epididimite al testicolo sinistro, per E.Coli ed enterococco faecalis, ho assunto per 21 giorni il Ciproxin 1000 mg, su indicazione del mio medico di base; ho avuto un forte miglioramento dei sintomi, ormai il dolore è praticamente inesistente.

Ho effettuato due giorni fa una visita urologica da uno specialista (per poter essere seguito in maniera più appropriata); a suo parere la terapia è stata molto forte e purtroppo non accompagnata da un decongestionante prostatico quale il Permixon (che mi ha prescritto per 15 gg), il quale avrebbe permesso al Ciproxin di avere un effetto maggiore.

Il dottore ha effettuato ecografia sovrapubica e delle vie spermatiche:
la sovrapubica con prostata di dimensioni normali e un peso di 28g;
quella delle vie spermatiche invece:
"In condizioni di base iniziale dilatazione e tortuosità del plesso venoso refluo pampiniforme bilaterale, con assenza di campionamento di segnale di flusso pressochè costantemente anche dopo Valsalva, ovvero con solo saltuario campionamento, comunque di flusso ortodromico, per un varicocele bilaterale di livello 1 secondo Hirsch a destra e livello 2 secondo Hirsch a sinistra."

Dovrei assumere Permixon per 15 giorni, poi Cernilen per altri 15, e Cistonorm una bustina per 30 gg.

Quando potrei effettuare lo spermiogramma con relativa spermiocoltura? Al termine della cura, oppure già dopo una settimana dal termine dell'assuzione di Ciproxin? Vorrei avere un risultato quanto più "pulito" possibile.

Grazie infinite e buona serata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quanto possibile, un esame del liquido seminale viene indicato a circa 75-90 giorni dalla fine dell'antibioticoterapia che viene prescritta in presenza di una infezione batterica.

Un cordiale saluto.