Utente 240XXX
salve soffro di prostatite cronica da un anno e mezzo,anche se adesso sto un po meglio.il mio andrologo mi ha fatto fare degli esami perchè ho una forte riduzione della libido e sono in un perenne stato di stanchezza.
ecco i risultati degli esami:
TSH 1,85 µUI/ml 0,27 - 4,2
PROLATTINA 12,75 ng/ml (2,5 - 17)
LH (Luteotropina) 7,35 mIU/ML (0,8-7,6)
TESTOSTERONE 6,65 ng/ml 2,80 - 8,00
TESTOSTERONE LIBERO 68,51 ( 14,8- 94,8 )
17-BETA-ESTRADIOLO (E2) 19,65 pg/ml (FINO A 62)
FSH (Follicolotropina) 3,06 mIU/ml (da 0,7 a 12)
premetto che in passato ho assunto per un anno finasteride 1,25mg al giorno per alopecia e ho 23 anni.
grazie a chi mi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli esami trasmessi rientrano nella normalità ma il quadro clinico va valutato nella sua complessità,per cui conviene che sia l'andrologo di riferimento a tirare le conclusioni diagnostiche,prognostiche e terapeutiche in base ai dati obiettivi ed anamnestici che a noi,da questa postazione telematica,non è dato poter valutare.Comunque,la finasteride,se mai possa dar luogo ad un calo della libido,con la sua sospensione determina il ripristino della situazione quo ante.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

i dosaggi ormonali appaiono tutti nella norma e, quindi, non può essere un motiovo endocrino la causa della sua "stanchezza".
Se la diagnosi di prostatite è corretta deve considerare che, frequentemente, in concomitanza con una patologia di una parte dell'organismo si instaura uno stato di "debolezza" quasi un segnale a non fare troppi sforzi per consentire all'organismo di dedicarsi alla guarigione della prostata malata...
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie gentili dottori.
Ma allora la causa della diminuzione della libido a cosa può essere imputata?
Prima della prostatite avevo continue erezioni spontanee
Nel corso del giorno ,adesso nulla,silo se fortemente stimolato.
Inoltre si puo fare qualcosa per la stanchezza?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..alti e bassi sono propri della forma fisica,mentale e....sessuale.Le erezioni spontanee in alcun modo esprimono un indice di benessere sessuale.Consiglierei una minore attenzione verso una funzione,in fin dei conti,spontanea,qual'è quella erettile.Se il fenomeno dovesse procrastinarsi,l'andrologo di riferimento le proporrà una strategia terapeutica adeguata.Cordialiltà.