Utente 698XXX
Premetto che sono in cura presso un andrologo/endocrinologo.
Buonasera gentili dottori, ho 34 anni e da diverso tempo io e mia moglie stiamo cercando di avere un bambino. Mi sono rivolto ad uno specialista andrologo /endocrinologo visto che mia moglie aveva tutti i rusultati regolari. Lo specialista dopo una prima visita mi ha consigliato di fare uno spermiogramma con vitalità e l’esame del testosterone il cui risultato riporto qui sotto. Non bevo, non fumo, non assumo medicinali particolari. Potreste darmi un'interpretazione dello spermiogramma nel suo complesso. Qualche mese fa ho fatto un intervento di frenulotomia con frenuloplastica poichè mi avevano riferito che avevo il frenulo corto.
Spermiogramma:
Aspetto: Torbido
Colore. Biancastro
Liquefazione: Disomogenea
Viscosità: Normale
Volume: 2,1
Num. Spermatozoi (mil/ml): 48.5
Totale spermatozoi(milioni): 101,85
ph: 7,9
Astinenza gg.3
Leucociti: numerosi
Agglutinati: Alcuni dimensione aggl. Medi
Cellule spermatog (mil/ml) Numerose
Materiale lipidico Presente
Batteri: Presenti
Cristalli: Assenti
Cellule epiteliali Presenti
Emazie Assenti
Protozoi Assenti
Detriti Assenti
Motilità rettilinea veloce basale (%) 5 Dopo 120 min. (%) 0
Motilità rettilinea lenta basale (%) 15 " " " " 15
Motilità non rettilinea basale (%) 30 " " " " 30
Immobili basali (%) 50 " " " " 55
Spermatozoi normali (17%) Spermatozoi anomali (%) 83
Spermatozoi incolori (63%)
Spermatozoi colorati (37%)

TESTOSTERONE:
TSH 1,82 uU/ml 0,27-4,20
FT3 2,8 pg/ml 2,5-4,4
FT4 9,6 7,1/18,5
LH 1,8 mU/ml maschio 1-8
FSH 3,7 mU/ml Maschio 1,5-12,4
17betaEstradaiolo 34,0 pg/ml maschio 7.6-42,6
Prolattina: 15,9 ng/ml 3,0-30,0
Testosterone: 2,45 ng/ml 2,80-8,00 Climaterio: 0,1-0,5

Facendo visionare gli esami al mio andrologo, lo stesso mi ha prescritto FERTIPLUS 1 Cp a colazione; SPERGINQ10 1cp a pranzo e una cp di PROVIRON dopo cena ( il tutto per due mesi). Quello che mi chiedo, all'inizio mi avevano detto che avevo il problema di eiaculazione precoce per cui dovevo operarmi, adesso che l'ho fatto per fortuna che è andato tutto bene, nel rapporto che ho con la moglie sembra che non è cambiato nulla. Allora mi chiedo da che cosa dipende la eiaculazione precoce? Come potrei fare per togliermi il sospetto di una possibile infiammazione delle vie seminali o che esami potrei fare?. Dimenticavo ho fatto anche ECO COLOR DOPPIER SCROTALE E PROSTATICO TRANSRETTALE CONCLUSIONI DELL'ESAME NELLA NORMA. Vi ringrazio per le delucidazioni soprattutto quelle sulla motilità e infezione vie seminali.Ho l'anemia mediterranea.- Vi ringraziamo fin d'ora.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Lo spermiogramma non è brillante. Sicuramente c'è un problema di atipie da correlare ad un sospetto varicocele. Nell'assetto ormonale manca il Testosterone libero, comunque il totale è un pochino basso mentre la prolattina è aumentata.Le consiglio un Eco-color Doppler dei vasi spermatici ed un Videat specialistico in tempi brevi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per aver risposto dottore, quello che mi chiedo come mai il mio andrologo, mi ha dato come cura solo integratori senza approfondirne le cause?
[#3] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Lettore,
forse merita qualche approfondimento ulteriore; come suggerito dal collega Antonini un'ecocolordoppler testicolare per escludere un varicocele può essere utile così come una spermiocoltura se non l'ha già fatta.
Non è spiegata nemmeno la causa del calo del testosterone totale, che non ci starebbe data l'età giovane per un calo naturale; io intanto proverei a ripeterlo previa sospensione del proviron.

Ci tenga informati se può essere di aiuto.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
se desidera comunque avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere anche il facile manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo dottori,
per il momento ho ripetuto solo l'esame del testosterone, durante l'assunzione del proviron, il risultato è stato che dopo circa un mese è passato da 2,50 a 3,40 mentre LH da 1,8 a 2,10
grazie per un ulteriore consiglio.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
a questo punto , quando indicato dal suo andrologo, bisogna ripetere l'esame del liquido seminale e poi si ridiscute la sua situazione clinica.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it

[#7] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dottore, per la verità stavo cercando di rifare sia uno spermiogramma che cercare di fare un ECODOPPLER DEI VASI SPERMATICI eun VIDEAT Specialistico (anche se non so cosa vuol dire)soltanto non riesco a trovare un centro su Inertnet nei pressi di Siena.
La ringrazio anticipatamente.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
consulti eventualmente il sito ufficale della Società Italiana di Andrologia.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente 698XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimi dottori,
Innanzitutto buonasera,
Volevo chiedere se era possibile saper qualcosa di più sul testosterone STRIAN e se è un prodotto farmaceutico valido più del PROVIRON.
Grazie anticipatamente
[#10] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Lettore,

lo Striant è una nuova formulazione di testosterone in compresse gengivali.
Tali compresse vengono posizionate tra labbro e gengiva in una fossetta che si trova subito sopra il primo incisivo.
Il posizionamento gengivale consente l'assorbimento del testosterone attraverso la mucosa gengivale e da qua direttamente in circolo ematico (vena cava superiore) senza passare per il fegato.

Saltare il fegato è molto importante perchè permette di avere una concentrazione ematica molto più elevata; il fegato infatti inattiva una parte importante del testosterone che viene assunto per bocca ed assorbito a livello intestinale.

Questa via di somministrazione è del tutto originale in andrologia e sembra molto promettente. Il farmaco è di introduzione recente per cui risultati più attendibili li aspettiamo per i prossimi mesi.

Spero di essere stato sufficientemente esauriente e comprensibile.

Cordiali saluti