Utente 314XXX
Gentile dottore,ho avuto un rapporto orale attivo con un trans,durato circa tre minuti (non continuativi) e fin dall'inizio protetto da profilattico che ha indossato davanti a me.sono passati circa 6 mesi e mi ritrovo con la lingua bianca patinosa.che rischio hiv ho corso?intendo,se il profilattico fosse stato difettoso o bucato,insomma nella peggiore delle ipotesi,ritiene che debba fare il test?grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il rapporto descritto non appare - se ben protetto da dispositivo profilattico - a rischio HIV

in caso di ulteriori dubbi si consulti subito con il Venereologo (specialista delle MST)

Per ulteriori info www.hivaids.it o il nostro sito www.medicitalia.it

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta...il dispositivo profilattico è stato indossato davanti a me e sembrava messo bene(ho controllato perché sono un tipo timoroso) e l'unico sintomo è la lingua bianca e in 6 mesi un paio di afte.ritiene che debba comunque rivolgermi a qualcunom o fare il test?
[#3] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta...il dispositivo profilattico è stato indossato davanti a me e sembrava messo bene(ho controllato perché sono un tipo timoroso) e l'unico sintomo è la lingua bianca e in 6 mesi un paio di afte.ritiene che debba comunque rivolgermi a qualcunom o fare il test?
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Aggiorno la situazione...b distanza di qualche mese la ling ua bianca resta.gl dermatologo dice che probabilmente è un fatto digestivo. Otorino e medico generico escludono candida ho quanto la lingua è bianca uniforme.anche l'urologo,da cui sono andato per un controllo.ha escluso la candida.tuttavia resto con la paura. Mi consigliate per il rapporto sopra descritto il test?o devo pensare a altre cose,come ad esempio curare la mia ipocondria?grazie anticipate