Utente 313XXX
Salve, da 2 giorni mi trovo ad avere nella zona affianco al labbro parte sinistra un'escoriazione di circa 3 cm, la pelle ha iniziato a essere di color marrone scuro come fosse bruciata ha iniziato a raggrinzire, facendo la solita routine di pulizia con latte detergente e cotone, mi è venuta via la pelle e sono rimasta con la pelle rosa, cruda, viva che brucia anche al contatto con l'acqua.
Ora a parte essere antiestetico e in zona visibilissima,sono abbronzata e questa pelle viva si vede tantissimo. il trucco è difficile da applicare poichè la pelle fa una specie di acqua.
Sto applicando Connettivina plus e garze di connettivina e disinfetto con bialcol per accellerare la guarigione di qualsiasi sia la causa di questo orrore. va bene come cura? Secondo lei da cosa può essere causata una simile reazione?
Prodotti particolari non ne uso! a parte latte detergente delicato e fondotinta di marca piuttosto nota!
una conseguenza del troppo sole senza protezione potrebbe essere? secondo lei una volta rinata la pelle avrò macchie o segni permanenti?
inoltre non saprei da quale dermatologo recarmi nella mia città mi sono recata da diversi "specialisti" per altri problemi e un dermatologo di fiducia non l'ho ancora trovato.
sono disperata attendo risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
per quanto da lei riferito ritengo che il suo problema meriti una valutazioen dermatologica al fine di poterlo comprendere al meglio. Nel frattempo utilizzi comunque una protezione solare a schermo totale per esporsi al sole (comunque il meno possibile) e la sera molto bene la connettivina. Non disinfetti eccessivamente con il bialcol o altre sostanze, meglio la sola soluzione fisiologica.
Questo al fine di consentire al Collega una valutazione ottimale.
Cordialisaluti