Utente 314XXX
Gentili dottori,
da due settimane, ho dei dolori al petto lievi parte sinistra, dolori al braccio sinistro e talvolta al destro e alla schiena.
La frequenza cardiaca negli ultimi giorni è di circa 95-100 battiti al minuto.
Qualche volta mentre sono coricato mi manca l'aria e sento il cuore battere.
Premetto che sono molto giovane di 16 anni.
All'inizio dei sintomi ho effettuato un ECG nella norma, circa 10 giorni fa.
Ogni tanto sento un gonfiore sotto il mento, ma visibilmente non c'è.
Non fumo e non consumo alcolici.
Sono davvero preoccupato.
I dolori possono essere dei "reumatismi" ?
Vi ringrazio per le vostre risposte.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce non paiono cardiaci.
Avverta comunque il suo medicoper verificare la opportuita di eseguire un ecocoordoppler cardiaco
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottor Cecchini,
sono veramente contento che lei mi abbia risposto, da mesi seguo la sua campagna e provo una grande stima verso di lei.
Volevo dirle che da due giorni la frequenza è (ma ancora non del tutto) nella norma con batti che vanno da i 70 a i 90.
La pressione sanguigna è di circa 105 con 60.
I dolori sono leggermente diminuiti.
Però da ieri mi si è presentata una tosse un pò grassa, il dottore mi ha visitato il torace e le spalle dicendomi che sono pulito.
Un pò di catarro lo sento alla gola.
Devo fare qualcosa?
Grazie.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha 18 anni ed è gia stato piu volte dal medico in piu scrive su medicitalia sulla sua salute...
la domanda gliela faccio io: quando avra 60 anni di questo passo se avra un mal di gola cosa fara? .... chamera l ONU ???
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Molto probabilmente dottore...
Se lei mi dice che posso stare tranquillo.
Le scrivo perché sono preoccupato non per altro.
La ringrazio per le sue risposte.
Cordialità