Utente 269XXX
Buonasera

Gentili Dottori

Ho 30 anni pratico ginnastica acrobatica da 10 anni.

L'anno scorso a novembre durante un esercizio fisico (facevo il ponte) ho cominciato ad avvertire un aura visiva per circa 40 minuti (senza mal di testa senza tachicardia) ho pensato che forse ho esagerato nel fare l'esercizio.

A marzo 2013 ero al riposo e mi sono messa con la testa in giù (sotto sopra) e provare restare in equilibrio sono rimasta circa 5 secondi appena scesa ho avvertito subito un peso nello stomaco e nella gola con una tachicardia irregolare che arrivava a 156bpm la pressione era 105/60 la durata circa 4 minuti. Dopo tale evento non mi è mai successo durante i soliti esercizi che faccio durante la giornata.

Oggi invece ero tranquilla in palestra e insegnavo yoga appena finita la lezione, mi sono messa con la testa in giù e camminavo fra tempo piegavo le gambe a li indietro (la schiena era piegata) tutto è durato 5 secondi per 3 volte di seguito alla terza volta appena mi sono rialzata ho avvertito questa tachicardia irregolare 174bpm la pressione 136/74 è durato circa 2 minuti dopo tutto tranquillo.

A marzo appena ho avvertito quella strana tachicardia sono andata a farmi tutti controlli ecocardiograma, elettrocardiogramma, elettrocardiogramma dinamico secondo holter, monitoraggio dinamico della pressione arteriosa, tiroide, analisi al sangue, tutto nella norma.

L'unica cosa è che quando ho fatto holter 24 io ero a casa tutta la giornata cioè non ho fatto nessun sforzo fisico questo per che nessuno non mi ha spiegato esattamente cosa dovevo fare.

A me sinceramente questa tachicardia cosi elevata mi mette in difficoltà di poter continuare a fare il mio lavoro di insegnante per che penso che mi possa arrivare un attacco al cuore, visto le mie esperienze.

Sono qui a chiedervi cosa potrebbe provocare una tale tachicardia durante un esercizio fisico di qualche secondo? Sarà un nervo, la cervicale, le arterie, troppo sangue nella testa?

E' possibile fare qualche altro esame magari non sarà il cuore ma qualcos'altro che potrebbe provocare la tachicardia?

Non ho mai usato sostanze, non bevo, fumo ogni tanto sigarette normali.

Grazie
In attesa di una vostra risposta
Cordiali Saluti
Maddalena

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le consiglierei di eseguire un ECG da sforzo massimale, per completare gli accertamenti
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dottore

Siamo sentiti qualche tempo fa.
Ho fatto 2 volte ECG da sforzo tutto nella norma tranne un lieve rigurgito mitralico
Tac encefalo nella norma
Tac alla cervicale tutto nella norma.
Rmn encefalo e mi hanno trovato Puntiforme irregolarità di segnale nel contesto della ghiandola ipofisaria di per se privó di significato attuale, in presenza di normali dimensioni della ghiandola ipofisaria stessa. COSA VUOL DIRE?

Rmn lombare, alterazioni degenerative del disco,protrusioni discali lombari lievi.

Radiografia del torace nella norma
Gastroscopia solo gastrite superficiale.

In questo periodo ho notato che quando mi alzo dal divano per
prendere qualcosa avverto una pressione in testa insieme al battito
cardiaco più veloce. Questo dura circa 15 secondi circa.

Devo fare altri esami per capire a che cosa è dovuta
la mia tachicardia? Grazie




[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quindi lei a 31 anni ha gia fatto tutti questi esami pericolosi?
E sono tutti risultati negativi... Cosa aspetta per tranquillizzarai?..l autopsia?
[#4] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Che spiritoso
:)))) 😄 è stato molto chiaro. Grazie.