Utente 271XXX
Egregi Dottori, vorrei sottoporVi la mia situazione.

Circa dieci giorni fa ho iniziato ad avvertire delle modeste "fitte" di dolore all'avambraccio sinistro, e un paio di giorni dopo, dolore al polso destro.

In seguito, il dolore, aumentato, si è diffuso a entrambi i polsi, e ad ambedue gli avambracci.

A volte, in seguito ad alcuni movimenti del braccio (chiudere una porta, raccogliere un oggetto), avverto delle "scosse" che sembrano partire dal polso per diffondersi all'avambraccio.

Avverto poi una sorta di "peso" sui polsi quando tengo le braccia abbassate (per es. camminando) e sugli avambracci quando le tengo alzate (per es. quando parlo al telefono).

Talvolta, infine, il dolore è presente anche con le braccia distese, a riposo.

Aggiungo, se utile, che passo molte ore al pc.

Vorrei dunque, se possibile, un Vostro parere, e vorrei sapere quali sono gli esami da effettuare per capire se si tratta di un problema a muscoli, tendini...


Nel ringraziarVi, Vi porgo i miei Saluti.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

prima di effettuare esami a caso sarebbe opportuno effettuare una visita specialistica.

Lo specialista valutera' poi se e quali accertamenti effettuare.

In linea approssimativa, posso solo dirle che i sintomi da lei riferiti sono compatibili con una epicondilite e una malattia di De Quervain, una tendinopatia degli estensori del pollice, entrambe patologie molto comuni.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Dottore,

La ringrazio per la risposta così tempestiva, prenoterò quanto prima una visita specialistica.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
[#4] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Dottore, mi scusi se approfitto ancora della Sua gentilezza.

Come descritto in precedenza, io avverto dolore ad entrambe le braccia, e a tutti e due i polsi. Questa sintomatologia "bilaterale" è fattispecie comune o anomala in relazione alle patologie da Lei indicate?

Non Le nascondo che sto iniziando a preoccuparmi, pensando anche ad altro (cuore?).

La ringrazio.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo, il cuore non c'entra affatto.

La bilateralità è quasi la norma nelle patologie della mano.
[#6] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Dottore,

non posso far altro che ringraziarLa nuovamente, per la gentilezza e la tempestività.

Un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.