Utente 314XXX
Salve, sono qui per chiedere alcune informazioni perchè altamente preoccupato per la salute della mia ragazza. Lei sospetta di avere un enfisema polmonare con bolle ma in verità non le è mai stato detto apertamente dai chirurghi/medici. circa 3 anni fa, quando aveva 17 anni le è collassato un polmone ed è stata portata in ospedale e opportunamente drenata...quindi sono state riscontrate delle bolle. dopo pochi mesi le è collassato anche l'altro polmone, quindi si è deciso di intervenire chirurgicamente sfregando per permettere l'adesione tra pleura e polmone...a distanza di 2 anni le è ricollassato il primo polmone e recentemente ha subito l'intervento con sfregatura ancora maggiore e al giorno d'oggi si aspetta a vedere se le ricollassa anche il secondo polmone...secondo la vostra esperienza, la mia ragazza all'età di 20 anni soffre di enfisema polmonare con aggravante di bolle? Se si quali possono essere le sue aspettative di vita? lei ha preso malamente la cosa non potendo realizzare parte dei suoi sogni e teme di costruirsi un futuro perchè pensa di morire in giovane età...la prego in una sua impressione medica. Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Io credo che vi sia una grossa confusione di base che non vi permette di valutare bene la situazione.
Comincio subito col tranquillizzarvi dicendo che il problema del pneumotorace anche plurirecidivante è assolutamente un problema benigno che non mette a repentaglio la vita.
Quindi potete smettere di far discorsi del tipo: quali possono essere le sue aspettative di vita, realizzare o meno i sogni etc.
La sua ragazza probabilmente ha un problema di distrofia polmonare ovvero ci saranno delle aree un pò alterate che ogni tanto di rompono e fanno collassare il polmone.
Gli interventi eseguiti sono stati corretti, però può capitare che l'intervento possa non essere efficace al 100% ed in questi casi si può reintervenire.
L'entità delle bolle o delle aree distrofiche si vede solo dalla TC ad alta risoluzione tuttavia fatti gli interventi vi potete scordare del problema. Generalmente queste aree distrofiche non aumentano perchè sono presenti sin dalla nascita.
Una cosa è certa però non dovrà mai cominciare a fumare e se lo fa deve smettere.
State tranquilli, non è una patologia mortale e potrà vivere e coronare tutti i suoi sogni.