Utente 314XXX
Buona sera, le scrivo per alcune informazioni.sin da quando sono piccola ho sempre sofferto di allergie con asma bronchiti e otiti,ho eseguito molte visite x intolleranze alimentari, celiachia esami del sangue ma gli esiti erano tutti negativi.solo di recente mi è stata diagnosticata l'allergia all'acido salicilico e mi è stato detto che la causa di tutto è quello mi è stata prescritta una cura con inuvar 2 spruzzi mattina e sera, al bisogno, ventolin, nasonex 2 spruzzi mattina e sera più una compressa alla sera d singulair ; per altri accertamenti mi è stata prescritta la tac senza mdc il risultato è:
Non polipi dei meati medi, delle fosse nasali o dell'etmoide, non significativo ispessimento mucoso ne ristagno flogistico.pervi gli infundibuli etmoidali, i recessi frontali e sfeno-etmoidali.scoliosi sinistro-concava del setto nasale, lieve asimmetria delle docce olfattorie, la dx più profonda della controlaterale.
Puo' spiegarmi per favore cosa intende la tac? Inoltre mi è stato prescritto anche l'esame con la metacolina perché mi ha detto la mia allergologa che ho l'asma.
ad oggi non ho tratto molto beneficio con la cura perché a volte capita che ho attacchi asma e non passano neanche con spray prescritti ho ricontattato il medico e mi ha detto di continuare cosa posso fare? E' possibile che dopo varie visite e problemi miei di salute a volte sottovalutati si sono accorti solo ora? La mia allergologa mi ha detto che l'acido salicilico e' contenuto anche nei cibi e io soffro inoltre di
Colon irritabile mi sono state prescritte varie diete perche' è da più di 1 anno che ho avuto perdita di peso 8 kg circa da 67 a 59, 5 60kg e ho intestino infiammato sento come una ciste al livello ovai, anche qua sono andata da gastroenterologo ho fatto esami urine, feci ecografia completa addome, visite ginecologiche test per intolleranza al lattosio ma tutto negativo solo che ho sempre dolori forti e non so più cosa fare alterno giorni con una dieta equilibrata ma non cambia nulla sempre tutto uguale.
Mi può dare lei delle indicazioni o consigli?ho cambiato molti specialisti ma non è cambiato nulla.
Mi scusi il disturbo la ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
la TC ha escluso la presenza di polipi e segni di sinusite ed evidenziato solo una deviazione del setto nasale.

La mancata risposta al broncodilatatore può essere dovuta ad errori nell'uso del dispositivo; in alternativa si può ipotizzare che - almeno in quelle circostanze - il problema sia di diversa natura (es. ansia). Il test alla metacolina serve a confermare (o ad escludere) la diagnosi di asma e pertanto nel Suo caso appare senz'altro utile.

Generalmente quando non si risolve un problema con un medico si prova a sentire una nuova opinione, non solo in altre aree specialistiche, ma anche all'interno della stessa specialità; ma è anche vero che talora risulta invece più facile imboccare la strada giusta con lo stesso medico dopo un insuccesso iniziale. Pertanto senza conoscere gli "attori" forse l'unico consiglio possibile è quello di non darsi per vinti e insistere nella ricerca di una qualità di vita migliore, ma dev'essere Lei a scegliere con chi farlo.

Saluti,