Utente 228XXX
Buongiorno, ho 33 anni e da qualche tempo avverto un dolore all'inguine destro che si protrae per tutta la gamba destra. Circa 20 giorni fa ho avuto un episodio di vomito senza essere preceduto da nausea, a seguito del quale ho fatto una gastroscopia che non ha evidenziato nulla di particolare a parte un po' di reflusso.
Sabato ho in programma un ecografia all'addome suggerita dal medico a seguito dell'episodio di cui sopra. Sono molto stitica, se non uso lassativi non riesco ad evucuare; recentemente il medico mi ha dato una tisana da prendere la sera a base di erbe prodotta in farmacia e con quella presa regolarmente il giorno dopo riesco ad evacuare, ma le feci risultano molto liquide; ma ripeto senza nulla non vado e ho la pancia gonfia. Premetto che faccio una vita sedentaria. Di cosa si può trattare?
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
le possibilità in un caso del genere sono veramente tantissime e purtroppo non vagliabili a distanza solo sulla scorta dei sintomi riferiti. Esclusa la presenza di ernie (che il Suo Medico avrebbe sicuramente rilevato) occorre in prima istanza attendere l'esito dell'ecografia, senza poter escludere, almeno da questa postazione, la necessità di ulteriori approfondimenti diagnostici (colonscopia?).
[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
BUONGIORNO, DA VENERDI' IL DOLORE ALL'INGUINE DESTRO E ALLA GAMBA SI E' RIPRESENTATO. PREMETTO CHE HO IL CICLO E QUINDI NON SO SE IL DOLORE DIPENDA DA QUESTO E ALTRO.
TROVO SOLLIEVO CORICATA SUL FIANCO CON LA GAMBA PIEGATA CON GINOCCHIO AL PETTO. HO ANCHE INAPPETENZA E SENSO DI NAUSEA.
L'ECOGRAFIA ALL'ADDOME DELLO SCORSO MESE NON HA EVIDENZIATO NULLA DI PARTICOLARE.
E' POSSIBILE POSSA TRATTARSI DELL'APPENDICE?