Utente 314XXX
Mia figlia ha 13 anni deve essere operata ad una cisti alla mandibola inferiore di 3,6 cm dal pro de ponte.
Volevo sapere se l'intervento e' pericoloso e se la bambina rischia per l'anestesia, da premettere che e' il suo primo intervento chirugico.
Siamo tutti preoccupati.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Buongiorno,
Un bambino sopra i 12 anni è, dal punto di vista anestesiologico, un "piccolo adulto". Se non esistono malattie cardiache, respiratorie o metaboliche il rischio è quello generico di una anestesia generale (molto basso).
Affidatevi con fiducia e tranquillità all'anestesita che visiterà la ragazzina e rispondete alle domande che vi verrano fatte, con particolare attenzione alle eventuali allergie manifestate a farmaci o cibi e alle eventuali malattie soprattutto se croniche.
Cercate di non trasmettere la vostra preoccupazione alla ragazzina.
Se avete dubbi o richieste di charimenti esprimeteli all'anestesista ed al chirurgo che non mancheranno di darvi risposte esaurienti.

Cordoali saluti
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
E NORMALE CHE LA BAMBINA VENGA SOTTOPOSTA AD ESAMI DEL SANGUE, RX TORACICO ED ELETTROCARDIOGRAMMA ANCHE SE FORSE L'OPERAZIONE SARA EFFETTUATA IN ANESTESIA LOCALE?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Buonasera,
se l'anestesista che l'ha visitata ha deciso di fare una routine preoperatoria completa certamente ha fatto bene.
Con questi esami si riduce il rischio anestesiologico che è anche basato sulla eventuale non conoscenza di qualche problema misconosciuto.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
grazie sempre per la sua disponibilità.
Cordiali saluti