Utente 315XXX
Salve,
Soffro da diversi anni di rinite allergica le cui cause sono ancora sconosciute nonostante abbia effettuato il test.
La sintomatologia è sempre stata quella classica, naso che cola, prurito al palato, occhi pesanti e arrossati, frequenti starnuti.
Ultimamente noto però un'evoluzione negli stessi. Oltre agli starnuti ed al continuo stimolo a liberare il naso, si è aggiunta una forte sonnolenza e spossatezza che mi costringe al riposo. Qui la stranezza. Se riesco a riposare, al risveglio tutti i sintomi sembrano essere spariti. Niente più starnuti o occhi pesanti. Da cosa può dipendere?
Premetto che faccio uso di antistaminici che, però, nel 50% dei casi non sortiscono l'effetto desiderato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
Lei afferma di soffrire di «rinite [allergica] le cui cause sono ancora sconosciute nonostante abbia effettuato il test»: questo potrebbe significare (così come l'inefficacia della terapia antistaminica) che in realtà la Sua rinite non ha un'origine allergica.
Verrebbe da consigliarLe di riconsiderare il problema con un valido specialista otorinolaringoiatra, esperto nella gestione medica delle rinopatie infiammatorie.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Non avevo mai preso in considerazione questa ipotesi, procederó con i dovuti esami.
La ringrazio per il consiglio.