Utente 315XXX
in seguito a morso di cane in 8 punti su avambraccio destro si rilevano
cicatrici multiple dorsali e volari avarnbraccio destro; estensione polso completa con ernia muscolare al terzo prossimale di avambraccio, deficit estensione dito medio; non deficit sensitivo
motori obiettivabili di nuova lnsorgenza in atto.
Testo del Referto:
TECNlCA ESAME: esame eseguito con sequenze TSE, SPIR secondo i tre piani dello spazio a pesatura TL,T1.
REFERTO: esame eseguito in condizioni di base e di massima estensione.
All'altezza del reperto-obiettivo in corrispondenza-del lll medio prossimale del ventre muscolare dell'estensore
radiale del carpo, assottigliamento con alterazioni di segnate e irregolarità della porzione prossimale del tendine
in accordo con lesione parziale ed infarcimento edematoso delta giunzione miotendinea.
A livello della loggia dorso-laterale si evidenzia lesione all'altezza della giunzione miotendinea dell'estensore
radiale della dita con interruzione della fascia e parziale erniazione del muscolo radiale lungo estensore del carpo
e radiale corto estensore del carpo.
coesiste iniziale edema intraspongiotico del condilo mediate.
Versamento endoarticolare di entità minima.
Per quanto valutabile non alterazioni del nervo ulnare nella fossa cubitale.
ll reperto, in particolare a carico dell'osso è meritevole di monitoraggio RX e di valutazione clinica mirata per
escludere processo infiammatorio osseo.
dopo i referti ecco le mie domande:
a distanza di oltre 2 mesi dall'incidente è corretto attendere altri 2 mesi per nuova RMN per valutare se c'è un infezione ossea in atto e un anno per un intervento di sutura della fascia antibrachiale e tenodesi ECD medio ?
l'eventuale infezione ossea cosa può provocare se non diagnosticata prima e non debellata?
come posso ottenere la piena funzionalità di mano, polso, braccio e gomito?
si possono riparare i tendini ed eliminare l'erniazione del muscolo e ridare forma regolare al mio braccio? nell'attesa dell'intervento posso peggiorare?
se non faccio la tenodesi il mio dito medio col tendine lesionato può peggiorare o rimane stabilizzato all'attuale situazione?
attendo suo parere con ansia e ringrazio fin d'ora per l'attenzione che mi vorrà dedicare.
altra domanda: ma la prima risonanza non andava fatta prima e non dopo oltre due mesi dall'incidente? grazie ancora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

la situazione non dovrebbe peggiorare nel caso non facesse un intervento chirurgico, ma non vedo il motivo per non farlo, considerando i deficit attuali di estensione.

Circa le ernie muscolari, se queste non danno problemi, un intervento diventa opzionale, non indispensabile.

Resta da chiarire se esiste o meno una infezione ossea in atto, che potrebbe pregiudicare un eventuale intervento, per cui va esclusa o debellata prioritariamente.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Gent.mo Dr. Leccese,
innanzitutto La ringrazio per la sua celere risposta ma vorrei approfittare ancora un attimo della sua cortese disponibilità e chiederle:

è normale che in prima battuta, al pronto soccorso intendo, siano state cucite le ferite in modo sommario e vistoso senza pensare ai segni che sarebbero rimasti dopo?
ci sono cheloidi vistosi e che vanno anche verso l'interno andando ad ostacolare ulteriormente il muscolo già compromesso.
avrebbero potuto suturare in modo migliore secondo lei?
l'eventuale infezione ossea che sintomi ha?
nel caso ci fosse lo scoprirei dopo oltre 4 mesi dai morsi ricevuti?
potrei ancora fare qualcosa?

grazie mille e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In genere al P.S. si pensa al "grosso" del problema, molto meno all'estetica finale.

Mi sembra poco probabile che ci sia ancora un fatto infettivo in atto, dopo tanto tempo.

I sintomi sono: dolore, limitazione funzionale, rialzo termico, secrezione.

Si faccia vedere da un buon chirurgo della mano per fare il punto della situazione.
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dottore per le sue risposte.

le chiedo un'ultima cosa:
i cheloidi delle ferite suturate come le ho detto possono peggiorare in aspetto ed eventualmente degenerare in qualcosa di maligno?

grazie ancora.

cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Nessun rischio.

Se sono molto antiestetici, possono essere per gran parte corretti chirurgicamente.
[#6] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
grazie ancora davvero per le sue risposte.

buon week end
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo stesso a lei.