Utente 315XXX
gentili dottori,
è da circa un mese che avverto un fastidio, a tratti dolore, nella parte sinistra del testicolo sinistro (scusate il gioco di parole).
Due giorni dopo aver avvertito per la prima volta questo fastidio/dolore sono andato dal mio medico di base che ha osservato una leggera infiammazione consigliandomi un' ecografia il prima possibile e un po di ghiaccio la sera. Il giorno dopo sono andato come da consiglio a fare un ecografia dalla quale è risultato essere tutto normale. Dopo 1 settimana circa il dolore mi è passato. Qualche giorno fa dopo una camminata è ricomparso e ho notato una vena di circa 1 mm sullo scroto da sinistra verso destra a "semicerchio". Vorrei chiedere, secondo voi, in base alle vostra esperienza, cosa potrebbe essere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la presenza di questa "vena", da lei notata ed il dolore lamentato, potrebbe suggerire forse la presenza di un varicocele.

Ma ora non dobbiamo precipitare verso una facile e banale diagnosi!

Risenta il suo andrologo e, se lui lo riterrà opportune, bisogna fare un ecocolordoppler delle vene spermatiche e poi ci riaggiorni.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
intanto la ringrazio per la risposta, se mi permette le vorrei qualche altra domanda.
Mi scuso se non mi sono spiegato bene, questo dolore lo avverto sempre dalla stessa parte e dall' ecografia non è risultato nulla, potrebbe essere che nel giro di un mese dall'ecografia si sia sviluppato un varicocele? Ho notato anche che quando bagno il testicolo con acqua fredda o applico del ghiaccio il dolore e la "vena" spariscono, stessa cosa se dormo senza mutande. Secondo lei quale potrebbe essere la causa? Comunque la suddetta vena non è palpabile.

Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma ha fatto, con il suo andrologo, anche un ecocolordoppler delle vene spermatiche oltre all'ecografia dei testicoli?

Cordiali saluti.