Utente 315XXX
Salve, ho da un po' di tempo uno strano problema di disfunzione erettile. Riesco tranquillamente a masturbarmi ma quasi mai riesco ad avere un'erezione durante un rapporto sessuale e, quando riesco, non è "completa" o comunque abbastanza durevole. Ho difficoltà anche ad indossare il profilattico in quanto non reggo il tempo necessario allo scartare la confezione e indossarlo.
Anche l'erezione al risveglio è sempre meno pronunciata e spessissimo non avviene proprio.
Non riesco a capire da cosa dipenda, anzi ultimamente è come se il mio pene si ritirasse sempre di più.
Spero possiate aiutarmi, almeno nel capire come agire.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto racconta non e' affatto "strano" ma il quadro clinico va inquadrato in maniera corretta onde evitare che il disagio sessuale si procrastini e si rafforzi.Credo che non conviva con una donna ed,inoltre,ho la sensazione che che abbia una frequentazione intensa con il porno web,molto diffusa al giorno d'oggi,non dannosa ma non sempre "qualificante" per il nostro equilibrio psicosessuale.Le erezioni spontanee non hanno alcun valore diagnostico e prognostico e,indossare il profilattico e' spesso,la "tomba del sesso".Comunque,per non cadere in banalizzazioni o errate convinzioni,ne approfitti per consultare un esperto andrologo in grado di porre una diagnosi a 360 gradi,tale da allontanare o ridimensionare incubi e paure,spesso,immotivate.Cordialita'.