Utente 114XXX
Buonasera,
sono un 2-3 settimane che ho un fastidio all'occhio sinistro, o quanto meno a me così pare. Non capisco bene se è l'occhio o la palpebra, se dovessi sbilanciarmi direi che è sulla palpebra vicino all'incavo col naso.

E' un dolore che va e viene, non è costante ed è di entità differente. A volte non lo sento per niente, a volte si fa sentire a fitte. Mi sembra che peggiori dopo aver fatto attività fisica.

Vedo bene, non porto occhiali (se può essere utile ho solo dei problemi di miodesopsie ma che sinceramente non mi danno fastidio, me ne accorgo solo alla luce o se guardo una parete bianca intensamente. Feci un paio di anni fa una visita approfondita agli occhi proprio per questo problema ed era tutto ok, mi hanno detto che è una patologia comune) e non ho notato cambiamenti nella mia visione da quando ho questo fastidio/dolore all'occhio.

ogni tanto mi sembra che salga anche leggermente sulla fronte sopra il sopracciglio.

Ho provato a prendere per 3 giorni l'Oki, ma non è cambiato niente, poi ho smesso in quanto non mi piace prendere medicine se non strettamente necessario.

Secondo voi cosa può essere? Devo preoccuparmi? Lo so che la cosa più sensata sarebbe andare da un oculista, ma purtroppo conosco la trafila, che tra prendere l'appuntamento e tutto minimo minimo passano 2 mesi, e in questo lasso di tempo se era una cosa da far vedere ho perso tempo, se è una cavolata in 2 mesi se ne è andato da sola. L'unica alternativa sarebbe rivolgermi a un privato a pagamento ma volevo prima un vostro parere per sapere se è il caso o meno, perchè andare a fare una visita con la notevole spesa che ne consegue per una cosa che magari non dipende nemmeno dall'occhio o è una semplice infiammazione che passa da sola la evito volentieri.

Grazie dei consigli
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
senza poterla visitare non si può stabilire se dipende dall'occhio, dalla palpebra o se è una nevralgia.

Il mio consiglio è quello di farsi visitare dal medico di famiglia, seguire il suo consiglio e, se non passa, di farsi vedere da un medico oculista.

Buon Ferragosto