Utente 315XXX
salve, sono una ragazza di vent'anni e da circa un anno soffro di attacchi di panico e ansia. Da poco ho avuto un brutto incidente in macchina e la mia ansia è aumentata assai tanto da finire al pronto soccorso per una tachicardia ventricolare duratami parecchie ore. Mi sono stati fatti due elettrocardiogrammi e un'ecografia al cuore, e nessun problema è stato riscontrato, solo ansia. Ma continuo ad avvertire dei fastidi al petto, sensazioni di svenimento, cuore in gola, respiro corto e affaticamento dopo piccoli sforzi. Ora io mi chiedo, se il mio cuore è apposto, perché continuo a sentire questi fastidi al petto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Duvito molto che lei abbi avuto una tachicardia ventricolare durata parecchie ore, dal momento che con quell aritmia si muore entro 3 minuti di solito, essendo incompartibile con la vita.
Detto questo i disturbi che lei segnala sono tipici degli attacchi di panico. Ne parli con il suo medico per verificare la opportunita di una tapia specifica
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio per la risposta, ma volevo precisare che la tachicardia l'ho avuta sì per varie ore, ma alterne. Anche questi dolori che le ho descritto vanno e vengono e sinceramente mi stanno un pò condizionando la vita. Seguo già una terapia ansiolitica, cioè all'occorrenza assumo una compressa di TAVOR . Non c'è un modo efficace per gestire la cosa senza per forza dover ricorrere al farmaco? in fine mi scuso, ho sbagliato il termine, ho avuto una tachicardia sinusale.
cordiali saluti
michela
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La terapia piu efficace e senza effetti collaterali della tachicardia sinusale in una donna giovane come lei , ansiosa, ècostituita da piccole dosi di beta bloccanti ( propanololo, , sotalolo, pinsdololo...) . Ne parli con il suo medico.
Ovviamente penso abbia gia eseguito un prelievo per il dosaggio degli ormoni tiroidei.
Ma si tranquillizzi, di tachicardia sinusale non è mai morto nessuno.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio molto dottore! non ho ancora fatto gli esami per la tiroide, ma comunque li farò a breve.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Assumere il Tavor a 20 anni significa avere un grosso rischio di dipendenza.
Il beta bloccante è il farmico di scelta.
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Certo capisco. La ringrazio!
Arrivederci