Utente 274XXX
gentili dottori,
capita costantemente che dopo aver mangiato alcuni alimenti sia soggetto ad attacchi di diarrea improvvisa ed incontrollata che si manifestano nel giro di 5 minuti dal pasto, se non proprio durante. Ho notato che il fenomeno si manifesta in parallelo all'assunzione di pasta con contenuto di pomodoro (amatriciana, ragu, passata) e pizza.
essendo mio fratello celiaco mi sono già sottoposto al test di tale intolleranza. Escludendo quindi un'intolleranza alla pasta mi chiedo se sono questi sintomi riconducibili ad una intolleranza al pomodoro?
Devo sottolineare però che al di fuori di queste forti diarree immediate non ho nessun altro tipo di reazione riconducibile ad una possibile allergia al pomodoro. ci sono modi per poterlo capire con certezza, nell'attesa di trovare il tempo di sottopormi ai test allergologici?
ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorre fare distinzione fra intolleranze alimentari ed allergie alimentari (in cui si possono manifestare sintomi come prurito e bruciore della mucosa orale ed edema delle labbra).

Il suo unico sintomo (diarrea) necessariamente va confermato ed indagato con opportuni tests.

Naturlamente le ricordo che questo genere di problemi individua due tipologie di specialisti: l'allergo-immunologo ed il gastroenterologo.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
sebbene (come correttamente affermato dal collega) le allergie alimentari tendano a manifestarsi con sintomi tipici, non si può escludere a priori che il Suo problema - ammesso che insorga costantemente in relazione all'esposizione al pomodoro - abbia un'origine allergica.
In tal caso anche la valutazione allergologica si rende necessaria.
Saluti,