Utente 152XXX
Salve,

In questi giorni sono in vacanza in un isola greca. Ieri in un ristorante ho visto un gatto vicino al mio piede ed ho abbassato la mano per accarezzarlo. Il simpatico micetto ha risposto al mio gesto d'affetto graffiandomi sul pollice destro.

Premettendo che il gatto era ovviamente randagio, devo forse preoccuparmi di fare una puntara "anti-tetanica"? Credo (al 99%) di aver fatto il normale ciclo di vaccino, ma avendo 27 anni credo che ormai abbia perso efficacia.

Detto questo la "ferita" è molto superficiale... dopo che mi ha graffiato ho schiacciato il dito ed è uscito un po' di sangue... un paio di gocce.

Lì al ristorante ho "disinfettato" immergendolo nel vino bianco (visto che è un po' al alcolico, anche se penso sia inutile) e poi ci ho messo un po' di limone (anche questo probabilmente inutile).

Una volta tornato in camera (dopo circa un'ora) ho chiesto alla signora che mi ospita un disinfettante e lei mi ha dato una cosa che credo fosse tintura di iodio.

Secondo voi devo andare a farmi fare una puntura per esclude la possibilità di tetano? la feritina mi brucia un po' ma è molto piccola oggettivamente. Ho letto che per il tetano ci vuole un taglio profondo... questo, almeno secondo me, è decisamente superficiale

ecco una foto:

http://imageshack.us/photo/my-images/29/dw3j.jpg/

grazie anticipatamente per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non esiste alcun rischio di contrarre il tetano.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottor Rossi. Mi ha tolto un piccolo peso.

Buona serata