Utente 316XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni e soffro d'asma, volevo sapere se il salbutamolo in sciroppo che utilizzo, avendo un prolasso alla valvoa mitrale di leggera entità, mi potrebbe creare problemi a livello cardiaco . Ho letto che può provocare tachicardia e aritmie, secondo lei ad un dosaggio normale potrebbe crearmi dei problemi o posso andare tranquillo; Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Una valvola mitralica che presenti un prolasso "di leggera entità", soprattutto se non accompagnato da insufficienza valvolare, è equiparabile ad una valvola sana, per cui non vi è alcuna controindicazione all'utilizzo di alcun farmaco. Il salbutamolo in particolare sarebbe da utilizzare con cautela in presenza di alcuni disturbi del ritmo, della frequenza o della conduzione, che Lei non mi pare abbia riferito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta tempestiva; nelle conclusioni dell'ecografia il prolasso viene considerato molto lieve, ventricolo sinitro e destro normali,assenza di anomalie della cinesie e valida funzione sistolica. Il prolasso non mi ha mai dato nessun tipo di problema, e ho sempre praticato sport a livello amatoriale.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Nessun problema, dunque. Può pertanto considerare il Suo cuore funzionalmente sano.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Scusi Dottore se la disturbo di nuovo ma avrei un altro dubbio, qualche ora dopo che prendo il salbutamolo ho notato che la pressione sanguigna è generalmente 130-50 mentre le pulsazioni al minuto sono circa intorno alle 80; generalmente soffro di pressione bassa, secondo lei è normale??
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non vedo alcuna correlazione fra l'uso di salbutamolo ed il rilievo pressorio (che peraltro è nella norma).
Cordiali saluti