Utente 314XXX
Gentili dottori, da circa tre anni, ho sul polpaccio sx un piccolo "bozzo" traslucido e indolore che "nasconde" un pelo incarnito. L' ultimo dermatologo consultato ha ritenuto inutile l' asportazione chirurgica in quanto la "cisti" era asintomatica. Da qualche giorno però il "bozzo" è molto arrossato, turgido, dolente e di notevoli dimensioni. Purtroppo ho provato a "spremere" ma non è uscito nulla. Ovviamente sono consapevole che la soluzione migliore sarebbe quella di rivolgersi ad un chirurgo e farsi asportare la cisti, ma considerando che sono in vacanza vi chiedo di darmi l' alternativa più valida per "tamponare" la situazione fino al mio rientro. Per ora mi limito a disinfettare la zona con neomercurocromo, ma leggevo in rete che una valida alternativa è l' applicazione di ittiolo solfonato. Voi cosa consigliate? Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Una pomata a base di antibiotico, può migliorare l'infiammazione, ma se persiste il bozzo sottostante, si faccia visitare quanto prima.
Saluti.
[#2] dopo  


dal 2015
Grazie di avermi risposto. Approfittando della sua esperienza in colonproctologia le pongo il seguente quesito: da molti anni ho una papilla anale di piccole dimensioni che è sempre rimasta asintomatica, qualche tempo fa si è infiammata, aumentando di volume e provocando dolore e bruciore. Per un mese ho utilizzato proctolyn pomata e ho fatto ammolli in acqua tiepida con amuchina, e il problema si è risolto. Secondo lei, se dovesse "infiammarsi" nuovamente dovrei considerare di farla asportare? C'è il rischio che si "riformi"? Si tratta di formazioni benigne oppure bisogna fare un esame istologico per fugare ogni dubbio? Esistono farmaci topici più specifici e/o efficaci di proctolyn pomata? So che non può citare prodotti farmaceutici, però almeno può indicarmi le molecole e/o i principi attivi. Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Il problema proctologico può ripetersi, se è una papilla ipertrofica è una problematica benigna, si può asportare con successivo esame istologico se le da fastidio, comunque il tutto sotto la regia di un proctologo che deve visitarla.
La prossima volta per correttezza, per problemi diversi da quelli richiesti inizialmente, le consiglio di ripostare il nuovo quesito.
Saluti.
[#4] dopo  


dal 2015
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.