Utente 316XXX
Buongiorno, a causa di continui sbalzi di peso, ho evidenti smagliature bianche, vecchie da decine di anni, localizzate sull''addome, sui bicipiti e sul petto ai lati dei capezzoli. Le smagliature sono larghe 2-3 mm e lunghe 2-6 cm ,non molto profonde. Dopo una visita dermatologica, ho iniziato a trattarle con sedute di radiofrequenza bipolare frazionata e sedute di carbossiterapia. A tutt''oggi ho già eseguito dieci sedute di carbo e 2 di radiofrequenza frazionata. la mia impressione è che qualcuna si sia leggermente rimpicciolita, qualche altra si sia leggermente "schiarita" e sollevata, assumendo un colore simile alla pelle circostante sana.
Trattasi comunque di miglioramenti impercettibili, forse solo una mia impressione appunto, la verità è che le smagliature sono ancora belle presenti ed evidenti.
Il Dottore, mi ha promesso che con questa terapia si ottengono dei buoni (e non ottimi) risultati, ma occorrono molte sedute e molta pazienza.
Volevo chiedere cosa mi devo aspettare realmente da questa terapia e se i risultati che otterrò, saranno definitivi. Sto già spendendo una bella cifra, non credo che potrò rispenderla in futuro.
Un miglioramento del 50%, per me sarebbe un risultato splendido. Riuscirò ad ottenerlo?
Vi ringrazio anticipatamente per l''attenzione che porrete al mio caso.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

mi rendo perfettamente conto dei Suoi timori e, soprattutto, preoccupazioni per la parte economica.

Da questa postazione telematica e senza una valutazione diretta dell' inestetismo non é possibile esprimere un parere preciso per fugare i Suoi dubbi. Posso soltanto dire che costituiscono un' alternativa valida, tra le tante metodiche consigliate per ottenere un miglioramento.

Le ricordo infatti che i risultati migliori si ottengono trattando smagliature di recente formazione (quelle "rosse" per intenderci).


Resto a Sua disposizione per eventuali informazioni.


Prego.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Gent. Dottore,

La ringrazio per la risposta. Sono consapevole del fatto che ormai le mie smagliature sono troppo vecchie e quindi difficili da trattare. Ma
ripeto un miglioramento del 50%, per me sarebbe un risultato splendido, in quanto significherebbe ridurle ad una larghezza di circa 1 mm, quindi "quasi invisibili".
Spero di ottenere questo risultato, purchè sia definitivo.
La mia preoccupazione è che se miglioramenti ci saranno, che questi siano transitori.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

trattandosi di smagliature "troppo vecchie" (striae albae) i risultati migliori sono garantiti da alcuni Laser dedicati a questa particolare problematica.


Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Il laser quindi è per così dire più "potente" della radiofrequenza frazionata? quindi più idoneo alle smagliature bianche?
Lo studio del dermatologo che mi sta seguendo, è fornito di numerosi laser, anche frazionati, ma mi ha suggerito questa terapia.

Mi scusi se la tempesto di domande.

Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Se si è affidato allo specialista Dermatologo, è stato sottoposto ad una valutazione clinica e, tra le varie metodiche a disposizione, Le è stata consigliata la RF + carbossiterapia non dovrebbe avere alcun timore...

Magari deve soltanto avere un pò più di fiducia nel Suo Medico!


Prego.

Cordiali saluti.