Utente 287XXX
-Salve Dottori sono un ragazzo di 19 anni premetto che sono un soggetto che soffre di disturbo d ' ansia ìpocondriaco ieri ho provato ad avere un rapporto sessuale con la mia ragazza era la mia prima volta purtroppo non sono riuscito nella penetrazione probabilmente per una erezione non completa . Ìn passato ho fatto abuso della masturbazione praticandola anche 3 - 4 volte al giorno . da ieri sono convinto di soffrire di disfunzione erettile anche perchè proprio oggi ho notato che l ' erezione fatica ad arrivare anche con la masturbazione ci metto molto più tempo le erezioni mattutine ci sono di tanto in tanto sento anche dei dolorini a prostata e vescica può essere questione di tensione o devo consultare un andrologo ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.mo utente

Consulti in prima battuta un andrologo che valutera' se esistono problematiche organiche in grado di interferire sulla sua vita sessuale ed in caso negativo si affidi ad un bravo psicosessuologo che l'aiutera' nel suo percorso sessuale.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
dottore ho letto che esistono correlazioni con malattie coronariche io sono letteralmente terrorizzato da ciò crede sia il mio caso ???
[#3] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
ho già svolto ecocardiogramma ed elettrocardiogramma più volte può derivare la mia leggera disfunzione da una masturbazione ossessiva e talvolta esguita per nervosismo e stress ???
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

tranquillo e non entri in spirali di inutili paure.

Segua le indicazioni del collega Maretti poi, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore ho notato comunque che con la mia ragazza riesco a matenere un ' erezione anche non completa per diverso tempo , ieri mi è capitato anche dopo una prima eiaculazione ma ora non riesco + a mantenere l' erezione senza stimoli ( toccarmi ) ??? Che devo fare sono terrorizzato non voglio diventare impotente ....
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già dettole, il problema potrebbe essere momentaneo e passeggero ma richiede, soprattutto se si ripresenta, una prima valutazione con suo medico di fiducia e poi a ruota con un esperto andrologo.

Nel frattempo si legga gli articoli indicati.

Ancora cordiali saluti.