Utente 194XXX
Buongiorno Dottore,
volevo un suo parere in quanto ho un dubbio su possibile allergia al gatto e per di più ora sono anche in stato di gravidanza. Abbiamo un gatto di razza Maine Coon e prima di acquistarlo mi sono informata sia sul carattere sia sul fattore allergia e in più ho chiesto parere al pediatra in quanto ho due bambini, uno di 4 anni e l'altra di quasi 11 mesi. Premetto che in entrambe le gravidanze IgM negativo e IgG immune. Con questo caldo abbiamo il clima acceso quasi tutto il giorno e andando in piscina ho preso freddo e ora oltre alla tosse con secrezione, ho il raffreddore e starnuti,ma non sempre. Inoltre ho notato che su entrambe le braccia e in alto al seno sx dove ho delle cicatrici, da varicella, queste si sono arrosate e sono più in evvidenza. Il gatto ce l'abbiamo dal mese di giugno e questi sintomi sono presenti da quasi un mese. Secondo lei quindi, può essere allergia o semplice raffreddamento? spero di essere stata chiara, la ringrazio per la sua disponibilità e le porgo i miei più cordiali saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La prova più facile sarebbe quella di allontanare il gatto per un pò o tenerlo a debita distanza, fare una terapia inalatoria, antistaminica, vedere le secrezioni se sono un po gialline o meno se è cosi potrebbe essere un semplice raffreddamento con batteri.

Fermo restando che possono coesistere entrambe.

L'allergia al gatto è spesso insidiosa e se non si allontana l'animale a volte persiste.

Cordiali saluti.