Utente 248XXX
Ho un figlio di 15 anni,durante una partita di pallone,dopo uno sforzo,ha accusato delle fitte al petto sinistro,come dei pizzichi,che aumentavano se torceva il busto,accompagnate a fame d'aria.Dopo circa due ore di attesa è stato visitato al pronto soccorso,sul referto hanno scritto fitta all'emitorace sinistro e gli è stato fatto un eco:tachicardia sinusale,battito ritmico 144 sceso a 96 dopo 30 minuti.Alcuni mesi fa ha avvertito la stessa sintomatologia,una volta sempre dopo una partita di pallone,altre due volte in condizioni normali e il medico di base non ha ritenuto opportuno fare nessun accertamento.Questa volta lo porterò da un cardiologo,faccio bene?Grazie per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo faccia visitare pure dal cardiologo, ma. Dolori trafittivi, sensibili ai movimenti, tipicamente NON sno cadiac
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  


dal 2013
Egregio dottore la ringrazio per la risposta tempestiva che ha contribuito molto a tranquillizzarmi e mi permetto di chiederele se, secondo lei,avendo fatto già l'elettrocardiogramma al pronto soccorso,mi conviene comunque andare dal cardiologo o procedere con accertamenti tipo l'elettrocardiogramma sotto sforzo?Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se pratica sport la prova da sforzo non e' un optional e' UN OBBLIGO dettato dalla legge, ogni anno.
Arrivedeerci
[#4] dopo  


dal 2013
La ringrazio e sa perchè :il medico di base ha sempre rifiutato di prescrivere questi accertamenti,anche se richiesti dai suoi stessi colleghi,a volte non so proprio noi pazienti come dobbiamo comportarci,ma una cosa è certa oggi,anche se è domenica, ho trovato una persona come lei che mi ha dato consigli utilissimi.La ringrazio davvero di cuore,sa noi genitori,tra la crisi economica e le difficoltà da affrontare con figli adolescenti in questa strana società, spesso ci sentiamo dei naufraghi in alto mare.Le auguro tanta serenità.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono io che la auguro a voi.
Un caro saluto
Cecchini