Utente 268XXX
Gentili dottori,
circa un anno fa ho inserito un consulto per un elettrocardiogramma che riportava delle anomalie e presentava un tracciato da ischemia cardiaca, vi riporto qui il link per più chiarezza: http://www.medicitalia.it/consulti/Cardiologia/305737/Ecocardiogramma-anomalo
Dopo i successivi esami svolti, i medici mi hanno detto che il mio cuore è sano e non devo preoccuparmi.
Il punto però è che la mia sintomatologia cardiaca resta. Sento che il mio cuore ha qualcosa che non va. E sono sensazioni diverse da quelle di una banale tachicardia o un extrasistole. A volte sento il cuore come se non battesse in modo regolare, come se facesse dei battiti strani, non con la solita cadenza che hanno normalmente i battiti cardiaci. Altre volte sento il cuore affaticato e stanco, come se non riuscisse a pompare il sangue, altre volte ancora mi capita di avere dei tuffi al cuore e successivamente dei battiti lentissimi e fortissimi, che mi provocano dolore al petto, il dolore non è fisso ma proprio in coincidenza di questi battiti. Spesso mi sento debole e stanca, spossata.
Vorrei sapere a cosa potrebbero essere dovuti questi sintomi, quali altri esami svolgere per escludere una patologia. Insomma vorrei finalmente poter escludere con certezza di avere problemi al cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per levare ogni dubbio e tranquillizzarla lei, le consiglio di programmare un holter cardiaco
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottor Cecchini, il mio unico dilemma sull'holter è dovuto al fatto che queste aritmie non le avverto tutti i giorni. Ci sono periodi in cui non avverto nessun sintomo per settimane, e poi all'improvviso senza alcun motivo apparente invece ho questi disturbi. Quindi ho sempre il dubbio che se facessi l'holter in un giorno in cui non ho di quei sintomi dall'esame non risulterebbe nulla. Oppure lei dice che è un esame sempre utile, bene o male?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Su oltre 100.000 battiti che l holter registra in un giorno, se ci fosse qualche ritmia di rilievo si vedrebbe.
Ci sono anche degli apparecchi che vengono laaciati al paziente per 10 -15 gg e che il paziente si applica sul torace in caso di disturbi.
Ne parli con il suo cadiologo
Arrivederci
Cecchini