Utente 316XXX
Gentile dottore, ho eseguito alcuni giorni fa un ECG su consiglio del mio medico curante che attualmente è in ferie. Riferisco da un po' di tempo il battito cardiaco accelerato con episodi improvvisi di cardiopalmo e sensazione di svenimento che dura alcuni secondi. A volte sento anche dei "tuffi" o battiti strani che il mio medico mi ha detto essere probabili extrasistoli. Premetto che sono una persona molto ansiosa e soffro di sporadici attacchi di panico. Attualmente sono in cura con una compressa di xanax 0.25 al mattino. Avevo anche intrapreso in percorso di psicoterapia, attualmente interrotto perché non trovavo alcun miglioramento al mio stato. Riporto i dati dell'ecg e attendo un gentile parere. Il giorno dell'esame ero particolarmente agitata e non avevo assunto l'ansiolitico. Sono alta 1,63 e peso 56 kg. Non pratico attività fisica costante. Freq vent: 104 bpm, INT pr 156 ms, dur Qrs 101 ms, qt/qtc 315/375 ms, assi p-r-t 75-62-48,RR medio 574 ms, QTcB 415 ms, QTcF 379 ms. Tachicardia sinusale. C'era anche scritto ritmo ECG anormale ma è stato depennato dal medico che ha firmato il referto. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ha una banale tachicardia sinusale a 104 bpm. In sostanza il ritmo accelerato perche è agitata
Si tranquillizzi
Cordialita cecchini
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottore per la celere risposta. Avevo bisogno di essere rassicurata sul fatto che il mio cuore sia sano, anche se la tachicardia è ormai costante tutto il giorno (i battiti sono sempre sopra gli 80 anche a casa in condizioni di assoluto riposo). Valuterò ora il da farsi con il mio medico. Cordialità.