Utente 316XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 33 anni. Da circa 2 anni ho iniziato ad avere problemi di erezione, scarsa libido e pochissime erezioni notturne. Riesco ad avere delle erezioni decenti e ad avere rapporti normali con la mia ragazza solo dopo un astinenza di almeno una settimana.Nei giorni successivi al rapporto ho pochissima libido, quasi inesistenti erezioni mattutine.
Per un lungo periodo ho pensato a problemi di natura psicologica,come stress o ansia da prestazione. Ma dopo oltre 3 anni con la stessa ragazza non credo di avere grosse ansie da prestazione.
Premetto che fino a qualche anno fa non avevo di questi problemi è potevo avere rapporti anche ogni giorno.
La settimana prossima ho una visita andrologia in cui spiegherò il problema ma volevo sentire anche un vostro parere.
Vi ringrazio tutti in anticipo

Saluti,
Antonio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Il calo del desiderio può avere diverse origini, sia psicologiche che organiche e molti farmaci o sostanze d'abuso possono influire negativamente sulla libido . Attenda la visita andrologica per inquadrare correttamente il suo problema . Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la risposta.
Volevo chiederle secondo lei il fatto che io abbia un periodo refrattario cosi lungo può significare testosterone basso?

Saluti,
Antonio