Utente 245XXX
salve sono una ragazza di 27 anni e giovedi 15 agosto lavando la mia bimba sono scivolata sbattendo l'ultima costola destra sul bordo della vasca a peso morto ,, in quel momento in dolore e stato allucinante da togliere il respiro . Il giorno successivo x sicurezza ho deciso di fare una lastra al pronto soccorso qui l'esito e stato ke non avevo nessuna frattura . Sono riuscita x 4 giorni a sopportare il dolore senza antidolorifici anke se alquni movimenti sono impossibili ma il problema e ke stanotte mi sono svegliata quasi impossibilitata a fare ogni semplice movimento ho piu' dolore e faccio fatica a respirare a tal punto ke sono le 5 e mezzo del mattino e vi sto' scrivendo presa dal panico . Vi prego di indicarmi cosa fare visto ke la lastra l'ho fatta e il dolore accresce invece di decrescere come avrei pensato sarebbe successo. Come cura al pronto soccorso mi hanno dato un cerotto da mettere sulla parte dolante x 7 giorni e non ho messo niente visto ke riuscivo a sopportare la cosa ma secondo voi e il caso ? vi prego aiutatemi non riesco nemmeno a respirare in questo momento..... grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
è opportuna una rivalutazione al Pronto Soccorso in tempi brevi. La negattvità dell'rx non esclude la possibilità di fratture (il limite della metodica è riconosciuto anche sul piano medicolegale) e comunque un controllo a distanza dal trauma è in ogni caso indicato per la possibilità di reazione pleurica postcontusiva.