Utente 169XXX
salve gentili dottori ,circa 10 gg fa ,sono stato in un importante ospedale di roma ,per una visita ecodoppler dove mi hanno riscontrato un vericocele di 2 e 3 grado destro,che posso risolvere con una tecnica chiamata sclero embolizzazione, verso la fine di ottobre l appuntamento.(10 anni fa mi e stato diagnosticato a sinistra e operato chirurgicamente )sono ritornato , e visto che nn sono di roma,ho telefonato all ospedale di potenza (piu vicino ).dopo che gli ho spiegato la mia situazione mi sono sentito rispondere che il vericocele a destra nn va operato ma passa da solo !!!!mi e stato detto torni a ripetere l esame tra un paio di mesi . e vero che il vericocele destro nn va operato ? cmq uomo 41 anni. vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua titubanza nasconde il sapere già che il varicocele se sintomatico o interferente con la fertilità va comunque operato a prescindere. Utile però , quando a destra, integrare con ecografia renale.
rimaniamo a sua disposizione
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Militello, che mi ha preceduto, se desidera poi avere altre informazioni su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
gentilissimi dottori ,ho rifatto un altro ecocolordoppler presso ospedale di potenza. scrotale con la sequente diagnosi.testicolo dx in sede ,nella norma , regolarela vascolorizzazione parenchimale,ecostrutturaomogenea,lo stesso x il sn.epididimo nella norma bilateralmente.
a carico del plesso di sin si osservano discrete ectasie venose in assenza di flusso amatico anche sotto manovra di valsalva in esiti di legatura delle vene spermatiche.
diagnosi ecografica :normali esiti di legatura delle vene spermatiche a sinistra.nell altra eco avevo sbagliato a leggere era a sn.
il medico ultimo mi ha detto che sicuramente l altro dott si e sbagliato , e non c e nessunissimo bisogno di effettuare la scleroembolizzazione ,in quanto leggendo il mio spermiogramma (15x10 alla 6 /ml=circa 20000000),e inutile come era inutilre effettuare la biopsia testicolare fatta nel 2009 stesso ospedale.vi chiedo come mi devo comportare .vi mando i dati ultimi esami dati dal laboratorio di biologia della riproduzione:
spermatozoi
numero ;5x10 alla 6°/ml
contatotale:15x10 alla 6° eiac
motilita progressiva 20%
non progressiva 20%
immobili 60%
motilita progressiva e nn progressiva 40%
morfologia
spermatozoi normali 20%
anomalia
testa 35%
coda 25%
parteintermedia 20%
immature %
dopo trattamento
n°/ml0.8x10 alla 6°
motilita rapida progressiva 85%
note :test di vitalita =58%
vi ringrazio e attendo un vostra risposta e grazie di nuovo
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

dalle ultime notizie che ci invia, non sembra essere presente una recidiva e questo cambia tutte le prospettive da lei indicate.

Comunque se si hanno ancora altri dubbi sulle diagnosi e le indicazioni cliniche ricevute è bene ora risentire il suo medico di fiducia, sentire un suo parere e poi eventualmente sentire anche una terza "campana".

Ancora un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
gentilissimi dottori , sicuramente dovro sentire una terza campana (faro un altro visita ),quello che vi chiedo secondo voi da i dati inviati riguardo lo spermiogramma come sono?(dove ho fatto l esame dicono buoni) .alla fine il vericocele nn mi peoccupa + di tanto ,pero devo sapere se il mio liquido puo essere in grado di fecondare, anche se mi hanno detto che nn sempre il ver e causa di infertilita .vi ringrazio
[#6] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dopo i consigli del prof. Beretta non possiamo aggiungere altro. le sue considerazioni sono giustissime. chiaramente uno spermiogramma con valori normali può nascondere altre insidie ( vedi test di frammentazione ), e come lei dice non per forza un varicocele si identifica con fertilità ridotta.
terza e utlima campana....noi rimaniamo a disposizione
[#7] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
gentili dottori ,oggi sono caduto dalle nuvole ,dal 2009 che vado in un centro x infertilita di coppia e ,adesso vengo a conoscenza di questo test di frammentazione .la biologa del centro di riproduzione nn me ne ha mai parlato, in quanto con la tecnica icsi ,l ovocita viene sempre fecondato.tra una settimana ci andro di nuovo e cerchero di capire meglio , xche un esame cosi importante nn e stato mai fatto .vi ringrazio tantissimo e alla prossima ,magari con buone notizie
[#8] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
non voglio inteferire con il lavoro di centri specializzati dove sicuramente la qualità professionale è alta. Personalmente ai miei pazienti lo faccio eseguire quando penso che sia utile, di solito quando abbiamo spermiogrammi soddisfacenti, partner senza problemi, e assenza di gravidanza