Utente 615XXX
mi è stata diagnosticata una fibrosi dei corpi cavernosi con curvatura a sx in alto,il consiglio del medico è l'intervento per raddrizzare il pene,quello che vorrei sapere è a cosa vado incontro nel tempo se non faccio niente,considerato che la fibrosi sembra essersi stabilizzata con l'assunzione di vit.e da circa 4 mesi,in pratica esiste una cura per bloccare almeno questa fibrosi? e che fastidio potri avere in genere dalla vit.e,grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente,
le cure per ridurre le placche fibrotiche sono diverse, ultimamente si è dimostrata efficace la ionoforesi , ovviamnete tutti i trattamenti medici non hanno una garanzia di riuscitra al 100%
se non fa nulla e la placca si è stabilizzata la avrà sempre il pene curvo
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una IPP può determinare una curvatura dell'asta in erezione tale da rendere complessi od impossibili i rapporti sessuali.
altre informazioni potrà trovarle sulla rubrica MinForma "Induratio Penis Plastica" oppure su www.erezione.org.
nella mia esperinza non ho mai visto risultati confortanti dalle varie terapie proposte ed applicate.
la chirurgia è una soluzione valida se il problema crea rilevanti problemi al paziente ed ai suoi rapporti sessuali
cari saluti