Utente 163XXX
Buonasera,
Sono una ragazza di 24 anni, in buona salute direi...
non so se ho scritto nella sezione giusta, ma siccome non so cos'ho mi sembrava la cosa più ovvia.
Dunque, praticamente ogni volta che mi viene mal di gola poi mi viene una brutta tosse. Negli ultimi anni questa tosse è abbastanza persistente e un paio di volte al giorno mi vengono come degli "attacchi" caratterizzati dal fatto che non riesco a respirare tra un colpo di tosse all'altro. Divento paonazza e gli occhi cominciano a lacrimare. In più mi viene lo stimolo a vomitare anche se non ho mai vomitato... ho solo un'eccessiva salivazione e il naso mi cola. Di solito l'attacco mi dura circa un minuto durante il quale faccio un grande sforzo per concentrarmi e respirare.
Questi attacchi mi vengono da quando ho circa 8 anni... Inizialmente mi venivano ogni tot anni, ma negli ultimi 4 anni mi vengono anche due volte all'anno e durano per diverse settimane.... Con "attacchi" anche 4 o 5 volte al giorno.
Confrontando i miei sintomi mi è parsa pertosse, ma come è possibile che mi venga più volte all'anno e che non venga a nessuna delle persone con cui vivo?
L'anno scorso ho consultato il mio medico di base pesando potesse essere un leggero asma che si acutizzasse quando mi viene mal di gola, ma l'ha escluso...
Non saprei a chi rivolgermi e/o come curare questo stato...
In più mi preoccupa molto uscire di casa perchè di solito riesco a calmarmi solo bevendo litri e litri di acqua... E questo condiziona molto il mio lavor.
Ringrazio per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Raffaele Mocciaro
20% attività
0% attualità
0% socialità
TREMESTIERI ETNEO (CT)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Una possibilità potrebbe essere un reflusso gastro-esofageo da ernia iatale, ma per confermarlo è necessario effettuare una esofagogastroduodenoscopia. Eseguirei inoltre prove allergologiche e una fibrolaringoscopia.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua risposta

Dopo aver scritto qua sono andata da un otorino che ha appunto ipotizzato che fosse reflusso.

Scrivo cosa mi ha detto non tanto per chiedere un parere, ma nel caso fosse utile a qualcun altro.

Secondo lui la tosse che mi viene è una normale tosse, ma che mi si irriti molto la gola per via del relfusso e quindi si trasformi in questa tosse molto molto fastidiosa.
Mi ha quindi fatto curare la tosse con dei cortisonici (solo questa volta per farla passare in fretta) e per le prossime volte mi ha suggerito di utilizzare uno spray per inumidire le mucose della gola - anche se personalmente mi sono trovata meglio con uno spray omeopatico alla belladonna che mi ha consigliato la farmacista.
Il tutto ovviamente accompagnato da una dieta adatta da seguire principalmente la sera per evitare l'acidità di stomaco.

Per adesso la tosse non si è più ripresentata e mi rendo conto che seguendo questa dieta dormo anche molto meglio.