Utente 736XXX
Egregio Dottore,
mia madre (93 anni) è affetta da cardiopatia ipertensiva, presenta edemi declivi bilaterali (a gennaio è stata ricoverata per scompenso cardiaco e fibrillazione atriale) ed è in cura per fibrillazione atriale permanente (Lasic 25 mg, 1 cp; Cardicor 5mg, 2 cp; Coumadin, ½ cp).
A causa di severa osteoporosi vertebrale (T-score vertebrale: - 4.8), è stato consigliato Denosumab (Prolia).
Le chiedo se quest' ultimo farmaco possa presentare problemi, considerate le patologie cardiache di mia madre.
La ringrazio per la cortese risposta e La saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nessuna controindicazione degna di nota
Arrivederci