Utente 142XXX
Quando eiaculo, lo sperma appare denso ed esce piuttosto lentamente. La sensazione è abbastanza piacevole mentre lo sperma esce ma diventa frustrante subito dopo: resta una specie di prurito interno al pene che mi induce a sottoporre il pene stesso ad ulteriori sollecitazioni, che peraltro non sono liberatorie. Mingendo nelle ore successive, in alcuni casi, ho avvertito una sorta di bruciore in prossimità del meato. E' possibile che parte dello sperma non esca e ristagni nell'uretra? Segnalo anche un grave deficit di sensibilità, da quando, oltre trent'anni fa, mi sono stati asportati il prepuzio e il frenulo causa fimosi; a causa di questo deficit, raggiungo l'orgasmo faticosamente e non sempre.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che un aggiornamento del quadro prostatico e dellle basse vie uro genitali sia ineludibile.Senza una diagnosi precisa,la terapia eventuale sarebbe frutto di fantasia.Cordialita'