Utente 701XXX
Salve. Sono un ragazzo di 18 anni avente il seguente problema : da diversi anni (precisamente da quando ha avuto inizio la mia adolescenza) soffro di piccolo e fastidiosi dolori ai capezzoli di entrambi i seni.
Bene, noto un loro rigonfiamento ma la forma è simile a quella che avevo anche da bambino ( ero in sovrappeso, ora sono normopeso).
Pertanto vorrei chiedere se suddetti dolori sono riconducibili allo stato di ginecomastia che potrei avere.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la ginecomastia vera é facilmente individuabile clinicamente.A termine di sviluppo può residuare una iperplasia della ghiandola mammaria che può dar luogo ad una dolenzia particolarmente avvertibile nella zona areolare del capezzolo.
Sarebbe opportuna una diagnostica ormonale che coinvolga sia gli ormoni sessuali,che della crescita che tiroidei,il tutto,ovviamente coordinato da un esperto andrologo che deciderà in merito ad eventuali altri esami strumentali ed ematochimici (non fa alcun cenno allo sviluppo ed alla età di comparsa dell'eiaculazione etc.).
Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Concordo con il collega Izzo. Faccia un dosaggio ormonale ed una visita specialistica
Saluti
[#3] dopo  
Utente 701XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ad entrambi, Dr. Izzo e Dr. Antonini.
Volevo sottolineare anche il fatto che soffro di acne da circa 6 anni e, ancora oggi, nonostante abbia ormai 18 anni i foruncoli mi escono come un adolescente in piena fase di sviluppo.
Dunque, può ciò essere legato ad una mia carenza ormonale dalla quale risulta uno sviluppo in lieve ritardo?
Preciso che tono della voce e peluria sono maschili.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esageri con le fantasie e si rivolga ad un andrologo esperto.
Credo,e spero,che tutto sia normale.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo fondamentale sia rivolgersi ad un andrologo per inquadrare la situazion e dal punto di vista ormonale
[#6] dopo  
Utente 701XXX

Iscritto dal 2008
RingraziandoVi nuovamente, prenderò i provvedimenti da Voi consigliati.
Distinti Saluti.