Utente 115XXX
Buongiorno, sono una donna di 73 anni,
mia figlia di 43 anni ha effettuato una visita chirurgica con anoscopia
perché positiva al sangue occulto nelle feci.


Le è stato
diagnosticato in regione anale un piccolo polipo sanguinante del canale
anale con prolasso emorroidario. All'esplorazione rettale sfintere
normotonico, non lesioni palpabili in ampolla.

Consiglio: colonscopia
e successivamente intervento di prolasectomia e polipectomia.

Vorrei
un parere circa l'intervento di prolasectomia emorroidario, dal momento
che avverte nessun disturbo durante la defecazione, la perdita
ematica è trascurabile, non ha dolore, solo raramente un po' di prurito
bruciore all'ano, ho avuto perdite sulla carta igienica quando ha
spinto troppo, ma accade poco.

Quando ha domandato al medico se è al 3° stadio le ha risposto dopo un attimo di esitazione tra il 2° e il 3° stadio.


La mia domanda sarebbe la seguente: deve eseguire l'intervento
di prolasectomia a tutti i costi oppure potrebbe aspettare ed eseguire
solamente quello di polipectomia, dal momento che i disturbi emorroidari sono quasi trascurabili oppure è assolutamente necessario.

Vorrei inoltre sapere:

se esegue
solo la polipectomia l'intervento richiede la degenza ospedaliera di un
giorno?

mentre se esegue polipectomia più prolasectomia la è degenza sarà
più lunga?

Gli interventi possono essere effettuati in anestesia
locale?

Fiduciosa aspetto una vostra risposta.







Distinti saluti.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica

>> diagnosticato in regione anale un piccolo polipo sanguinante del canale
anale con prolasso emorroidario <<

Avrei quanche dubbio sul "polipo sanguinante" del canale anale. Potrebbe trascriverci il referto della visita ?

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Dr. Cosentino buongiorno, ringrazio per avermi risposto così presto.
Il referto del chirurgo è il seguente: Pz riferisce ematochezia da circa 1 mese con calo ponderale circa 3,5 kg. Alvo regolare. All' E.O. addome trattabile non dolente.
In regione anale piccolo polipo sanguinante del canale anale con prolasso emorroidario. Espl. rettale: sfintere normotonico, non lesioni palpabili in ampolla. Anoscopia si visualizza il polipo ed il prolasso emorroidario.
Consiglio: eseguire colonscopia e successivamente intervento di prolasectomia e polipeptomia.
Vorrei un suo parere circa l'intervento di prolasectomia emorroidaria se è assolutamente necessario dal momento che mia figlia non avverte alcun disturbo, solo qualche piccolo bruciore 1 o 2 volte l'anno.
Infatti consultando un altro chirurgo amico di famiglia ha detto che se non avverte alcun disturbo potrebbe aspettare ad eseguire la prolasectomia,
ma solo di togliere il polipo, causa sicuramente del sanguinamento.
Comunque deve eseguire la colonscopia per cui avremo risultati più precisi.


Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con il secondo chirurgo: colonscopia e rimozione del polipo.

Poi si vedrà.

Mi tenga a sua disposizione.

[#4] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Dr. Cosentino mi ha tolto un peso la ringrazio tanto tanto tanto.



Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Dr Cosentino buongiorno mi sono dimenticata un'ulteriore domanda i polipi anali una volta tolti col tempo possono riformarsi?
Ringrazio per la risposta.


Distinti saluti.
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non quello tolto ( correttamente) .....


Saluti

[#8] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Sempre esauriente. Grazie.

[#9] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Dr. Cosentino ieri mia figlia è stata sottoposta ad una rettosigmoidocolonscopia e hanno trovato a livello del retto, a circa 20 cm dal margine anale una formazione polipoide con lungo peduncolo (0-Ip Parigi) e testa congesta di circa 20 mm di lunghezza che viene elettroresecata. Si segnala modico sanguinamento a livello del peduncolo che viene arrestato con il posizionamento di 4 clips metalliche. I restanti tratti esaminati appaiono distensibili, circonvoluti ed indenni da lesioni macroscopiche. Alla manovra di retroversione assenza
di lesioni macroscopiche a carico dell'ampolla rettale e della regione iuxasfinteriale. Si segnala iniziale congestione del plesso emorroidario con presenza di emorroidi semplici.
Diagnosi:
1 retto sede intero polipo, singolo, medio (10-20 mm), classificazione di Parigi: 0-Ip (peduncolato)

2 retto sede ampolla rettale emorroidi interne semplici.

Vorrei un suo parere su questo polipo, perchè siamo in attesa dell'esame istologico e se a livello intestinale in futuro potranno di nuovo riformarsi.

Aspetto con ansia una sua risposta.
[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi non era il polipo anale a sanguinare .....

E' importante avere adesso il risultato istologico del polipo ed in base a questo si stabiliranno i controlli futuri. Ad ogni modo un primo controllo dovrebbe essere indicato fra 3 anni. Avendo avuto un solo polipo avrà una scarsa tendenza a riformare altri .

Non si allarmi e mi aggiorni.


Cordiali saluti

[#11] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio per le risposte sempre soddisfacenti.

Distinti saluti.
[#12] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Chiarissimo Dr. Cosentino è arrivato l'atteso referto della biopsia di mia figlia:
Adenoma tubulo villoso sede di displasia epiteliale di grado moderato e,
focalmente, severo, verisimilmente non cancerizzato, completamente escisso (cm 2,4 x 1,5 x 1).
(WHO: IEN low-high grade; classif Vienna riv categ 3+4).

Vi è indicazione ad eseguire una colonscopia di controllo tra 1 anno.

Vorrei sapere, con tutta sincerità se questo referto mette a rischio di sviluppare eventuali tumori colon rettali in un futuro e se il rischio è superiore al 10%.

Attendo una sua risposta e colgo l'occasione per porLe i miei più cordiali
saluti.
[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le ho detto nella precedente replica si tratta di un polipo benigno ed essendo un unico polipo ci sono poche possibilità che se ne riformino altri.

Si tranquillizzi.

[#14] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Chiarissimo Dr Cosentino la ringrazio per la risposta.
Le prometto che non la disturberò più.



Cordiali saluti.


[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente nessun disturbo.

Mi stia bene.

[#16] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Ancora grazie e tanti auguri.