Utente 681XXX
spett. dr.
7 anni(oggi sono 47 enne) fà mi hanno sostituito la valvola aortica con una protesi metallica carbomedic. in conseguenza ho iniziato la terapia con sintron (è cercando di mantenere un INR tra 3 e 4,5. Il medico mi prescrisse anche una compressa di zantac da 150mg ,come protettivo per gli eventuali effetti collaterali del sintrom.
Un anno fà ho subito ,con successo un doppio tx rene-pancreas, in terapia con ciclo,cellcept e cortisone , e naturalmente simtron e zantac. però il medico del centro tx, mi disse che i valori dell'INR potevano essere tenuti piu bassi ,2-3 . Oggi dopo un'anno ho sospeso il cortisone e il medico mi ha detto che posso anche sospendere lo zantac , Rimango dubbioso , ho forse preso lo zantac a uffa per 7 anni ?
grazie e scusi per la lunghezza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Caro amico,
lo zantac è una precauzione usata dal suo cardiologo...e come tutte le precauzioni è da rispettare. Gli anticoagulanti non sono gastrolesivi come i fans, ma visto il rischio di sanguinamento aumentato il collega si è voluto cautelare.
In bocca al lupo, Ugo Miraglia
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Mi associo a quanto già detto dal collega di Roma.
Lo zantac può essere sospeso salvo si presentino disturbi gastrici (bruciore, dolore,....). In questo caso può essere utile riprendere per 21 giorni (3 settimane) la terapia da 150 o 300 mg al giorno e quindi sospenderla nuovamente. Questi farmaci infatti andrebbero assunti più che profilatticamente al momento che si manifesta il bisogno.

cordialmente

Dr Actis Dato
Torino
[#3] dopo  
Utente 681XXX

Iscritto dal 2005
spett.Dr Actis
scusi la domanda , ma lei dice di sospendere lo zantac se non ho bruciori di stomaco o simili ? se non ho capito male il suo collega dice il contrario.cioè di prenderlo sempre come precauzione .
grazie per le risposte
saluti
[#4] dopo  
Dr. Marco Marilungo
24% attività
0% attualità
8% socialità
APRILIA (LT)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2002
Gentile Utente, in effetti non ha preso inutilmente lo Zantac poichè, nei casi analoghi al suo, con i farmaci come da lei assunti, una copertura di protezione preventiva è auspicabile, ma non è una regola. Infatti per quanto riguarda il sospenderlo, se non ci sono, come dice il Collega Actis Dato, sintomi gastrici o duedenali si può fare, salvo riprenderlo qualora ce ne fosse il bisogno.
La saluto cordialmente

Marco Marilungo
Roma
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Caro amico,
in medicina non ci sono verità assolute, ma postulati scientifici su cui costruire le proprie convinzioni.
E' vero che gli anticoagulanti non sono direttamente coinvolti in un processo gastrolesivo, ma è anche vero che un'eventuale erosione gastrica viene sicuramente aggravata dal loro uso. Il collega che le ha prescritto il gastroprotettore probabilmente aveva paura che potesse esserci in quel momento un'irritazione dello stomaco e quindi ha voluto proteggere la sua mucosa gastrica. Le consiglio di fare una valutazione specialistica gastroenterologica e di conseguenza decidere insieme al suo curante se sospendere o meno lo Zantac.
Saluti, Ugo.
[#6] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi correggo...il collega aveva sentore, non paura !
Saluti.