Utente 317XXX
Gentile Dottore,
ho 25 anni e da circa 7-8 anni sono affetta da psoriasi diffusa prevalentemente negli arti inferiori e superiori. La mia psoriasi raramente è arrossata (se non in forti situazioni di stess) e non mi da problemi di prurito, il principale problema è che in seguito alla guarizione delle zone affette da squame (ovvero quando le squame seccano e si staccano) la pelle sotto resta depigmentata, come se fosse una cicatrice, anche se ho letto in giro che la psoriasi in teoria non dovrebbe lasciare cicatrici. Di conseguenza mi ritrovo le gambe piene di macchie chiare. La situazione delle braccia è leggermente migliore poiché in seguito alle prime esposizioni solari il colore della pelle sembrava essersi uniformato, ma adesso le macchiette bianche stanno rispuntando.
I medici che ho consultato finora purtroppo non mi hanno saputo dare efficaci spiegazioni, le sarei grata se potesse fornirmi la sua opinione a proposito. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Carissima
le ipopigmentazioni sono una conseguenza tipica delle placche psoriasi che una volta che abbandona il corpo
Orbene è possibile assistere ad una depigmentazione di queste macchie che costituiscono in effetti la fase finale di una situazione eczematosa ed è possibile aiutare questa fase con prodotti che aiutano la corretta riepitelizzazione (turnover) della pelle e l'idratazione cutanea.

Nulla di utile sul fronte laser, invece.

Carissimi saluti e per info potrà leggere nel sito www.psoriasi.pro o in www.medicitalia.it

Cari saluti