Utente 272XXX
Salve,

ho fatto quest'oggi un'ecografia dell'addome superiore in seguito a bilirubinemia (1,9 con eccesso di bilirubina indiretta e bilirubina diretta nei limiti). Ho 23 anni e conduco una vita sana, non bevo di frequente alcolici e peso 50kg.
Il referto dell'ecografia riporta quanto segue: Alterazioni macroecografiche salienti a crico della zona in esame sono da attribuire a modico meteorismo. Pancreas iperecogeno stipato, per quanto apprezzabile. Aorta, lineare. Milza omogenea, con diametro bipolare di 11 cm. Fegato, ad ecostruttura iperecogena omogenea, conservato nella forma e complessivamente nel volume. Colecisti distesa,a pareti lineari, anecogena. VVBB intra ed extraepatiche non dilatate. Organi emuntori conservati nella sede, nella forma, nel volume e nel rapporto cortico midollare, ad ecostruttura sui generis. Non apprezzabili versamenti e linfopatie loco-regionali. Che vuol dire? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvatore Tomasone
20% attività
8% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
La iperbilirubinemia potrebbe trattarsi della Sindrome di gilbert.E' un difetto enzimatico di metabolismo della emoglobina.Comunque benigno.
L'iperecogenicità epatica può essere da steatosi ossia grasso nel fegato.Per questa puoi fare delle terapie naturali.Mi dici come sono le transaminasi e la gpt ? a presto
[#2] dopo  
27208

dal 2013
Gentile Dott. Tomasone,

innanzitutto grazie per la risposta.
Le transaminasi a sono: AST 19 (max 40), ALT 17 (max 40), GGT 18 (max 61). In analoghe analisi di controllo di 2 anni fa, erano: AST 17, ALT 12. Non c'era allora la bilirubina.

Che ne dice? In più, mi spiegherebbe a cos'è dovuto il fegato grasso? Anche perché ho un'alimentazione ricca di carboidrati, un po' di proteine, frutta, ma certo non troppi grassi.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvatore Tomasone
20% attività
8% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
LA STEATOSI PUO' DERIVARE ANCHE DA UN ALIMENTAZIONE RICCA DI CARBOIDRATI, EO ALCOLICI, CHE SI ACCUMULANO COME TRIGLICERIDI.
PRENDA COMUNQUE INTEGRATORI A BASE DI SILIMARINA.
E SI CONTROLLI ALMENO UNA VOLTA L'ANNO ESAMI EPATICI E ECOGRAFIA.
LA BILIRUBINEMIA MOSSA PUO' RIFERIRSI A S. DI GILBERT. IN BOCCA AL LUPO!