Utente 316XXX
buongiorno, vorrei chiedere un consulto riguardo ai sintomi che accuso ultimamente.Sono una donna di 28 anni e accuso da due mesi sintomi quali vista offuscata, sensazione di svenimento, mal di testa, non continuo ma quando viene sembra una morsa che mi stringe e quando sposto il capo sembra che qualcosa dentro si muova, e viene soprattutto quando sono in piedi, dietro la nuca, in alto(non la cervicale).Spesso vedo appannato e mi gira la testa, ma non vedo gli oggetti girare.Ho spesso sonno anche se dormo molto e mi sento sempre intontita.Ho fatto ecodoppler tsa negativo,visita oculistica normale,RMN senza mezzo di contrasto e nn so come è andata, visita neurologica negativa ma mi ha prescritto quegli esami, esami del sangue normali tranne glicemia un pò alta 107 e birilubina alta.Cosa potrebbe essere?ho paura di un tumore al cervello o emorragia cerebrale o aneurisma.Faccio male?Pochi mesi fa ho avuto pure tachicardia, mancanza d respiro, dolori al pettoe, dopo molte visite al cuore, ho escluso il cuore.Potete indirizzarmi su qualche patologia?Mi dura tutto il giorno la vista offuscata, il sonno e la sensazione d intontimento.GRAZIE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalla sintomatologia descritta potrebbe escludere aneurismi cerebrali ed emorragie.
La Sua sembrerebbe una somatizzazione d'ansia con possibili note depressive (la sonnolenza), ovviamente questa è solo un'ipotesi a distanza, considerate le visite specialistiche effettuate e con esito negativo.
Ha avuto il referto della RM encefalica?

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore della risposta!è quella l'ipotesi dei medici, ma non ne sono convinta ho paura!è iniziato tutto con un giorno all'improvviso ho avuto, a riposo, al lavoro, tachicardia forte, mancanza d respiro, senso di svenimento...in auto mi è venuto a prendere mio marito e non riuscivo a respirare e avevo tachicardia, mi sembrava davvero di morire!.Sono andata al pronto, ma stavo già meglio e non è saltato fuori nulla.Per lei può essere ansia a provocare sintomi così forti?La rm senza mezzo d contrasto ha dato esito:Non si apprezzano alterazioni di segnale del tessuto nervoso encefalico sia in ambito sovratentoriale che infratentoriale.Il sistema ventricolare conserva morfologia e dimensioni nei limiti di norma.Le strutture della linea mediana sono in asse.I solchi corticali sono ben riconoscibili e simmetrici.I principali vasi arteriosi della base cranica sono riconoscibili con normale segnale d pervietà.
Secondo lei la Rm è normale?i sintomi iniziali possono essere ascrivibili all'ansia, nonostante siano durati un'ora circa(anche la tachicardia) e mi sembrava di morire?Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la RM encefalica è completamente nella norma.
L'episodio riferito avvenuto sul posto di lavoro sembrerebbe un attacco di panico, i sintomi successivi sono di verosimile natura psicosomatica.
Non abbia paura e affronti serenamente il problema rivolgendosi ad uno psichiatra per avere una diagnosi precisa ed un'adeguata terapia.

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie ancora della risposta!Cercherò di convincermi che sia stato un attacco di panico e non un problema al cuore, anche se la paura è davvero tanta e sono stata davvero male, non pensavo un attacco d panico potesse far stare così male e battere così forte il cuore!Cordiali saluti e grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei per averci scelto.

Cordialità
[#6] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, ne approfitto ancora un'ultima volta per chiederle un parere:mi è capitato una volta, dopo aver corso 20 minuti (ero molto allenata) di scendere dal tapis roulant e dopo qualche secondo vedere tutto nero per 10 minuti(non vedevo più nulla).Poi mi sono sdraiata e, dopo 10 minuti, ho ripreso la vista.Per lei può essere qualcosa legato al cuore (tipo aritmia) o un semplice abbassamento di pressione o calo di zuccheri?Lo so che non è inerente la neurologia, però mi rivolgo ugualmente a lei come dottore per avere qualche indicazione di massima.Grazie, cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

tutte le ipotesi che ha formulato possono essere responsabili dell'episodio riferito, ovviamente a distanza non è possibile dare un parere attendibile, 10 minuti mi sembrano però eccessivi. Ne parli al Suo medico curante.

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
a dir la verità forse esagero, non sono dieci minuti, ma il tempo di raggiungere lo spogliatoio dalla sala attrezzi e sdraiarmi quindi tre minuti penso..E' accaduto molto tempo fa.L'ultima domanda:ma alla luce delle visite fatte ultimamente cioè holter ecg, test da sforzo, ecocardiogrammi tutto negativo, potrebbe essere stata qualche aritmia pericolosa a farmi vedere nero o è più probabile sia stato un calo di zuccheri o d pressione?E' così anomalo vedere nero, da coscienti, 2 o 3 minuti dopo un'attività fisica?ovviamente non chiedo una diagnosi ma un parere in termini di probabilità più alte.Secondo la cardiologa non è il cuore dati gli accertamenti e per lei?
Cordiali saluti(è l'ultima domanda, poi non la stresserò più)
[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con gli esami menzionati negativi escluderei l'origine cardiaca del disturbo, statisticamente più probabile è un calo pressorio o un deficit di ossigeno dovuto allo sforzo.

Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille!spero tanto che lei abbia ragione!Speravo infatti ci fossero altre ipotesi che non il cuore, del resto ho solo 4 aritmie sopraventricolari nell'holter e sarebbe strano se fosse il cuore.Grazie del consulto
[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla! Grazie a Lei per averci consultato.

Buona serata
[#12] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, chiedo scusa se riesumo questo consulto, ma volevo chiederle un altro parere.Mi è capitato un altro episodio qualche tempo fa:stavo dormendo, ho sentito mia mamma gridare, mi sono alzata di colpo, ho raggiunto il bagno, l'ho vista e sono svenuta improvvisamente per 4 secondi, ma mi sono subito ripresa, tanto è vero che ho sentito che gridava a mio padre,dunque ho ripreso coscienza subito.Mio padre mi ha sollevata e portata a letto, ma appena mi ha poggiata a terra, ai piedi del letto sono svenuta di nuovo, anche qua ripresa subito. Potrebbe essere il cuore tipo un'aritmia, dato che sono durati pochi secondi o può essere uno svenimento causato dall'alzarsi improvviso dal letto e poi sono risvenuta perchè mio padre mi ha messo in posizione eretta?e' normale che uno svenimento da ipotensione ortostatica sia senza avvisglie, cioè uno si ritrova a terra senza accorgersene?Insomma, qual è l'ipotesi più probabile, alla luce anche degli accertamenti fatti?Avviso che effettivamente soffro da sempre di pressione bassa.Saluti
[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è poi così raro uno "svenimento" in seguito ad un brusca variazione di pressione che si può verificare nelle condizioni che ha riferito, nel Suo caso accentuata anche da un carico emotivo notevole. Ne parli col Suo medico curante.

Cordialità
[#14] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie, volevo solo sapere ancora una cosa:se, nel caso fosse dovuto come dice lei a ipotensione ortostatica, è normale che sia senza segni premonitori, così di colpo e di breve durata? E poi, quando mio padre mi ha sollevato in piedi e trasportato a letto, mentre ero in piedi fra le sue braccia sono di nuovo svenuta, sempre tre secondi.Può esser dovuto al fatto che mi ha sollevato in piedi e quindi può avvalorare l'ipotesi dello svenimento da ipotensione?Il fatto di non aver avuto sintomi premonitor può rientrare lo stesso in quel tipo di sintomi?ne parlerò con il medico, ma vorrei anche il suo parere perchè ho sempre tanta paura di problemi cardiaci, nonostante la mole di esami negativi.grazie mille
[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, può essere da ipotensione ortostatica o una sincope vasovagale che spesso è scatenata da improvvisi cambi posturali o da stress emotivo.
Escluderei la causa cardiaca considerata la modalità d'insorgenza e tutti gli esami cardiologici effettuati con esito negativo.

Cordiali saluti
[#16] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ok, allora mi tranquillizzo, grazie cordiali saluti
[#17] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore riesumo il consulto x dirle che ho appena partorito e mi è tornato il male alla nuca peggio d prima..Ho male alla nuca e improvvisi sensi d svenimento che lo accompagnano, vertigini, soprattutto quando sto in piedi.A volte mi spavento da tutto ciò...ho sempre paura possa essere unn'aneurisma o un'emorragia celebrale o un'alta pressione dentro il cranio(ma io ho la pressione bassa).Inoltre a volte ho anche fitte dolorose alla testa.C'è rischio aneurisma oe emorragia celebral?e Grazir
[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la sintomatologia descritta esclude un ictus cerebrale.
Per quanto riguarda l'aneurisma Lei ha le stesse probabilità della popolazione generale, me compreso ovviamente.
La causa andrebbe ricercata altrove, per es. ansia, problematiche cervicali, ecc.
Si tranquillizzi e ne parli al Suo medico curante.

Cordiali saluti
[#19] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille..non ho capito una cosa, quindi dalla sintomatologia che ho posso escludere un'aneurisma o darebbe sintomi simili ai miei cioè dolore alla nuca e sensazione di svenire quindi sarebbe meglio indagare ?Se ho le stesse possibilità degli altri signfica che la sintomatologia che ho nn è tipica di un'aneurisma o di una passata piccola emorragia cerebrale(stravaso ematico mi pare di aver letto su internet)?grazie
[#20] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
le riporto anche che vedo appannato anche, mentre ho male alla nuca e mi sento svenire...son sintomi di aneurisma o nn c' entra nulla?
[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di solito un aneurisma non rotto non dà sintomi.
Non si faccia prendere da paure per problemi inesistenti.
Le ripeto che Lei ha le stesse probabilità di avere un aneurisma della popolazione generale.

Cordialmente
[#22] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille..oggi ho avuto una fitta fortissima a tutta la testa, molto dolorosa durata qualche secondo...anche questo nn c entra con aneurisma o emorragia cerebrale ?cosa può essere?sto sempre peggio...ho anche vista offuscata...
[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Una fitta dolorosa di qualche secondo di durata non è certamente da correlare con un aneurisma cerebrale nè con emorragia.
On line non si può aggiungere altro, serve solo una valutazione neurologica diretta anche se il problema rilevante sembrerebbe quello ansioso.

Cordialità
[#24] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie delel rassicurazioni.L ultima domanda per capire bene, quindi secondo lei il fatto che mi vengano fitte dolorose in testa, che abbia anche dolore alla nuca, visione offuscata ogni tanto e giramento di testa potrebe essere legato all'ansia e cmq posso escludere un'aneurisma, o per lo meno, i sintomi non c'entrano con l'aneurisma ho capito bene?mi sto rovinando la vita con questa paura dell'aneurisma.Il dolore alla nuca è sempre più forte e le fitte alla nuca, che mi vengono non in concomitanza col dolore continuo alla nuca, son sempre più forti...Grazie
[#25] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, mi venuto un nuovo sintomo, un violento mal al collo all'inizio, vicino alla testa, tipo scossa elettrica.Inoltre il mal d testa è peggiorato, sempre dietro la nuca ma diverso da prima, inoltre vedo spesso appannato, poi il male si concentra in un punto preciso dietro la nuca, non in tutta la nuca...posso sempre escludere l aneurisma?domani farò l angiorm, ma nel frattempo vorrei eser tranquilla sto troppo male
[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Faccia tranquillamente l'Angio-RM e non si faccia prendere da paure immotivate.

Buona serata
[#27] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
le riporto l esito della angiorm Non si rilevano alterazioni morfologiche e volumetriche a carico delle arotidi interne e della basilare.
Le cerebrali medie, anteriori e posteriori sono morfologicamente nella norma.
Non si evidenziano alterazoni morfologiche e volumetriche a carico del seno longitudinale superiore, seno retto, seni trasversi e sigmoidei. Le vene superficiali e profonde valutabili sono mrfologicamente nella norma.

Con questa posso escludere aneurismi come causa del mal di testa o non basta?grazie di cuore
[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certo che è sufficiente l'Angio-RM ma gli aneurismi come causa di cefalea si potevano escludere anche prima, come spesso Le ho fatto capire.
Adesso si tranquillizzi.

Cordiali saluti
[#29] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie delle precedenti riposte..ora le chiedo un'altra cosa,l'ultima, so che soffro d ipocondria e quando smetterò d allattare mi curerò ma le vorrei chiedere dall'ecodoppler tsa fatto 1 anno e mezzo fa negativo posso esclliudere d aver possibilità d ictus attualmente?quali esami lo escludono?perchè ho il colesterolo alto e sn in forte sovrappeso e ho familiarità,grazie e scusi
[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'ictus cerebrale si manifesta con sintomi eclatanti che Lei certamente non ha, a prescrindere dagli esami diagnostici!
[#31] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, continuo ad avere sempre più spesso fitte fortissime che durano una ventina di secondi in diversi punti della testa, ieri alla tempia destra, altre volte alla siistra, altre dietro.son davvero forti, non so che pensare, mi sembra come se una vena mi scoppiasse e dopo queste fitte mi persiste un legegro mal d testa nella zona interessata.Da ciò che mi ha detto, posso escludere cause gravi data l'angiorm(senza contrasto) eseguita?Cosa potrebbe essere?Con l angiorm descritta sopra son state controlalte vene e arterie, quindi son certa di non avere cose gravi, o meglio approfondire con altri esami?Ho un bimbo d 4 mesi e vorrei star serena.Grazie
[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le fitte dolorose così come descritte potrebbero fare pensare una forma di cefalea definita "cefalea trafittiva primaria" che è una forma benigna. Le ricordo però che questa è solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
[#33] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore le chiedo ancora un'ultima cosa, l angiorm effettuata esclude un'eventuale futuro ictus a breve termine?Prerchè spesso ho dei formicolii alle gambe o alle braccia, o improvvise vertigini accompagnate da male a un lato della testa, e quando vado a dormire sento un suono nella testa, come un fischio.Ho paura che possa essere a rschio ictus nel breve tempo.Ho fatto anche un ecodoppler tsa ma 2 anni fa.Grazie mille
[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<< l angiorm effettuata esclude un'eventuale futuro ictus a breve termine?>> no, nessun esame può escludere l'insorgenza di un eventuale fututo ictus ma Lei non ha nessun fattore di rischio in tal senso, pertanto stia tranquilla, la Sua è solo una paura immotivata che andrebbe affrontata rivolgendosi ad uno psicologo.

Buona domenica
[#35] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille. .quindi il giramento d testa improvviso che mi prende a volte, unito a un senso d pesantezza alla testa e d confusione non c entra con l ictus?Ho paura anche perché son ingrassata parecchio dopo il parto. .a volte non mi sento le gambe nemmeno.Ho paura...sto sempre peggio è temo davvero sia ictus o Tia. QUALI sono i sintomi d un ictus? A 30 anni è frequente nelle donn e? Grazie scusi
[#36] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

i sintomi riferiti non hanno nulla a che vedere con un ictus, è solo una Sua paura, questa patologia non è inoltre frequente in giovani donne.

Cordialità
[#37] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie delle risposte. SE posso chiedere, ma allora quando come oggi mi gira improvvisamente la testa e mi sento mancare, cosa devo fare? Andare al pagamento pensando a cose gravi? Non so come comportarmi ho paura.Anche adesso mi gira forte ho dovuto sdraiarmi.Inoltre ho l affanno...non ce la faccio piu
[#38] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non so se ha effettuato la visita neurologica precedentemente consigliata ed eventualmente con quale esito.
[#39] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ho fatto una visita neurologica negtaiva due mesi fa e angiorm negativa.Ora ho spesso male alla nuca, come se non riuscissii a muoverla, mi sento bloccata, il male è forte e spesso faccio difficoltà a muoovere la testa.Essendo ipocondriaca(in cura per questo, inizio oggi a curarmi), penso subito alla meningite o altre cose negative...posso escluderle?
Un'ultima domanda, la paroxetina 20 mg mezza pastiglia che devo prendere per l ansia, dopo quanto mi farà stare meglio?Grazie ma son disperata non riesco più a vivere serena
[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci stare la meningite, il problema sembra molto più banale, anche una semplice contrattura muscolare può causare la sintomatologia riferita.
Per quanto riguarda la paroxetina mediamente sono necessarie 3-4 settimane per vedere i primi benefici ma mezza compressa è generalmente insufficiente.

Cordiali saluti
[#41] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, le chiedo ancora una cosa se posso, mi permetto solo perchè sto davvero malissimo e no riesco ad uscirne e lei è sempre gentilissimo.Ma l'ansia può dare un senso di svenimento improvviso, come un vero svenimento?A volte mi capita che mi giri improvvisamente la testa, mi sento svenire e sento le gambe venir meno, come se dovessi perdere i sensi da un momento all'altro e il senso è proprio quello di come quando sono davvvero svenuta.Come faccio a distinguere un problema di cuore da un problema di ansia?L'ansia può dare questi giramenti di testa improvvisi da dovermi sedere per non svenire e mancanza di respiro insieme?Basta contare le pulsaziioni per escludere un problema aritmico di cuore e ipotixxare che sia ansia?Mi sto curando con la paroxetina, ma volevo capire se i sintomi rientrano.Oggi ho preso il caffè e sto male e mi è girata la testa appunto, il caffè può pegggiorare l'ansia?Grazie mille
[#42] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, è da una settimana che ho spesso uno strano mal di testa.Ieri ho anche avuto nausea al mattino, verso sera febbre a 38,7 e mal di testa forte, e sensazione di rumore nelle orecchie, come un trapano in testa e nelle orecchie.Non ho l otite, il dottore mi ha visitato e prescritto tachipirina, ma siccome eiri non riuscivo a piegare il collo, ho timore di una meningite fulminante.Oggi per ora ho 37,5 di febbre e mal di testa iù lieve di ieri sera.Il dottore mentre mi ha visitato ha detto che gli è parso di vedere la pupilla destra più dilatata della sinistrra, se fosse così sarebbe meningite?Il fatto che ora ho meno febbre indica che posso star serena?Scusi ma soffro di ansia.Grazie mille
[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la differenza di diametro delle pupille (anisocoria) non è indicativa di meningite. Se il medico l'ha visitata e l'ha rassicurata in tal senso può stare tranquilla.
Deve fare controllare nuovamente le pupille e in caso di anisocoria è indicata una RM encefalica con sequenze angiografiche.

Cordialmente
[#44] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.Il dottore nn ha escluso nulla ma solo detto vediamo...ora hoo 37,3, e ho mal di testa soprattutto in certe posizioni e rumore nelle orecchie e in testa.C entra con la meningite?grazie scusi ho paura
[#45] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Penserei di no ma si faccia controllare dal medico curante.
[#46] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
son andata dal mio medico, non mi ha nemmeno visitata, e mi ha detto che è solo catarro nella testa, di prendere la tachipirina.Son rimasta perplessa.Ora non ho più febbre, solo catarro che continuo ad espellere.Il rumore nella testa sembra diminuito.Posso escludere definitivamente la paura meningite?Ho fatto un angiorm tre mesi fa, è il caso di rifarla per il riscontro dubbio di una pupila più dilatata dell'altra(poi smentito dal dottore)Grazie mille, gentilisssimo
[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ovviamente può stare tranquilla e non pensare più alla meningite.

Se l'anisocoria è rientrata, così come detto dal medico curante, e con un angio-RM effettuata tre mesi fa, non occorre fare nulla.
Un'anisocoria transitoria non è rara a riscontrarsi senza necessariamente avere un significato patologico.

Buon fine settimana