Utente 152XXX
Buongiorno,
dopo anni di indecisione, risparmiati i soldi necessari, ho finalmente effettuato la visita di idoneità per l'intervento di chirurgia refrattiva.
Mi sono orientato sul metodo ilasik dopo l'esperienza molto positiva di due miei amici. Effettuati tutti i controlli di routine con esito positivo, il dottore mi ha proposto una tecnica ancora piú avanzata rispetto alla lasik con laser a femtosecondi, cioè il metodo idesign della Abbot. Questa cosa mi ha un pó spiazzato visto anche il costo decisamente piů elevato del trattamento a fronte di benefici che non mi sono sembrati cosí evidenti rispetto al metodo tradizionale; mi ha parlato di maggiore precisione nell'analisi della morfologia corneale e area trattata con diminuzione di eventuali aloni notturni. Ritenevo, dopo qualche ricerca su siti, che la i lasik avesse giá raggiunto standard eccellenti e il mio amico ha ottenuto un risultati al di lá dello sperato, ed ero per cui deciso a fare quella. La scoperta di questa nuova tecnica disponibile mi ha fatto cadere alcune certezze.
Volevo per cui avere qualche parere super partes, Lei come la pensa a riguardo? Pensa che possa andare tranquillo sulla i lasik tradizionale? Che grosse differenze ci sono?
La ringrazio per l'attenzione e le porgo cordiali saluti.
federico
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Federico
che vizio reffrattivo ha?
dove si opera??
ha mai pensato ad una ZETA LASIK?