Utente 806XXX
Gentilissimi,
vorrei chiedervi se il seguente modo in cui eseguo automisurazioni della pressione a casa sono corrette: misuro la pressione 3-4 volte intervallate da 2 minuti precisi. Poi ovviamente eseguo la media per avere il risultato finale. Questo perchè le misurazioni risultano essere via via più basse fino a stabilizzarsi. E' un modo corretto? posso stare tranquillo?

Ovviamente adotto tutti i buoni comportamenti in oggetto: misurarla 2 volte alal settimana, sempre alla stessa ora, tranquillo da 10 minuti, braccio all'altezza del cuore. Inoltre aggiungo che uso un misuratore OMRON (consigliato dalle linee guida dei associazioni cardiovascolari).

Grazie per l'attenzione che vorrete dedicarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Personalmente preferisco che i pazienti effettuino 2 misurazioni nell'arco della stessa giornata (mattina e pomeriggio) prima di assumere i farmaci antipertensivi...per il resto condivido le modalità di misurazione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 806XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.

Premetto che la misuro 2 volte alla settimana in quanto non sono iperteso (non assumo farmaci e la pressione sta quasi sempre attorno a 125-130/85), ma il mio cardiologo si è raccomandato di monitorare la pressione settimanalmente in quanto sono in forte sovrappeso. Lei è d'accordo su queste raccomandazioni? o crede che dovrei misurarla più spesso?

Il mio dubbio era solo sulla modalità con cui effettuo le misurazioni, ma a questo punto (in base alla sua conferma) continuerò a misurarla 3/4 volte, con intervalli di 2 minuti, facendo poi la media.

Grazie ancora.

Cordialità.