Utente 318XXX
Buongiorno,
7 giorni fa ho preso (per gioco e adesso mi viene da dire stupidamente!!!) del Viagra, circa un quarto di una pastiglia da 25mg.
Passato l'effetto ho iniziato ad avere malessere, pressione sul petto, senso di ansia, un leggero formicolio alla mascella e a un dito del braccio destro. Anche mal di testa.
Il malessere, che va avanti da una settimana, non è costante e cambia di intensità. A volte ho la sensazione che stare fermo e seduto peggiori questo malessere. Ho provato ad andare a correre (ho 38 anni e sono uno sportivo) e post corsa e anche durante l'allenamento mi sembrava di stare meglio, ma poi mi torna.
Sono quasi sicuro che sia l'effetto del Viagra perchè un paio di anni fa (sempre per gioco) provai a prenderlo e successivamente avevo avuto gli stessi effetti (con in più qualche palpitazione o extrasistole, non so la differenza) che con il tempo erano erano spariti. Avevo fatto successivamente una visita cardiologica approfondita, cardiogramma (anche sotto sforzo) e una ecografia e il mio cuore risultava perfetto. nei due anni successivi non ho mai avuto problemi e come dicevo faccio sport, ho la pressione sempre tendenzialmente bassa, cioè normale ma forse al limite, mi si abbassa un pò in condizioni particolari tipo caldo estivo.
Perchè mi succede questa cosa? Cosa posso fare nell'immediato per risolvere il problema del malessere?
Grazie mille per qualsiasi tipo di risposta.
Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che non deve far nulla se non aspettare che tutto passi, come la volta precedente.... e a questo punto non riprovi ad assumere più il Viagra...(tralaltro se non ce ne è motivo.....)
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che non deve far nulla se non aspettare che tutto passi, come la volta precedente.... e a questo punto non riprovi ad assumere più il Viagra...(tralaltro se non ce ne è motivo.....)
Saluti cordiali
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che non deve far nulla se non aspettare che tutto passi, come la volta precedente.... e a questo punto non riprovi ad assumere più il Viagra...(tralaltro se non ce ne è motivo.....)
Saluti cordiali