Utente 265XXX
Buon Giorno.
Sono una ragazza di 23 anni, fumatrice da 2 anni.
Avrei bisogno di due riposte giusto per avere un consulto.

1) Ho effettuato l'anno scorso 2 elettrocardiogrammi essendo stata in pronto soccorso per attacchi di tachicardia.
Periodicamente accuso dolori al petto nella parte sinistra soprattutto quando inspiro, e a volte anche debolezza al braccio sinistro. Ho notato che mi capita anche quando fumo (solo a volte) e quando vado a defecare (anche qui solo a volte).
Mi agito ed il dolore aumenta, mi gira la testa, mi sento svenire e mi aumentano i battiti cardiaci gettandomi nel panico.
Volevo sapere se puo'essere un sintomo di qualcosa di grave perchè il mio medico di base non vuole prescrivermi visite cardiologiche in quanto secondo lei soffro molto di ansia (il che è vero ma mi preoccupo per valide ragioni)

2) Inoltre mi è capitato in passato di fare uso (molto raramente) di cannabis ma non ho mai accusato problemi mentre, l'anno scorso e quest'anno sono finita in ambulanza dopo aver fumato poichè mi sentivo il petto formicolare, girare la testa, svenire, battiti cardiaci altissimi e mi sono sentita veramente morire....
Siccome non sono esperta nemmeno sulla cannabis, è normale una reazione del genere?

Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Inutile dirle che l'uso di cannabis và assolutamente bandito....per il resto non c'è da preoccuparsi....I sintomi che descrive sono secondari ad attivazione del sistema nervoso involontario di tipo vagale...Curi bene la sua ansia.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta Dottor Rillo.