Utente 382XXX
buonasera
avrei bisogno di un vs parere su quello che mi sta capitando per capire se i sintomi sono causati dallo stesso problema e muovermi di conseguenza:
qche giorno dopo aver avuto un rapporto vaginale non protetto con la mia ragazza ho notato:
-comparsa di una piccola area(un cm2) sull'asta del pene(vicino alla base) con la pelle leggermente piu chiara(sembra piu lucida) che ogni tanto mi provoca leggero prurito e che si spella sfregando leggermente con le dita(sopratuttto se dopo la doccia)
-leggero prurito all'ano durante la giornata
-senso di indolenzimento nella zona tra l'ano e i testicoli
inoltre :
un arrossamento,con screpolatura e leggero gonfiore delle palpebre(sup e inf)del'occhio sinistro.Sento anche come una sensazione di calore(come se avessi preso il sole sule palpebre probabilemnte dovuto a fatto che anche involontariamente mi sfrego le palpebre con le mani per grattarmi)
-lieve arrossamento e screpolatura agli angoli delle labbra.
Non ho alcun problema(bruciori o dolori) quando faccio pipi o al momento dell'eiaculazione
Secondo Voi potrebbero essere i sintomi di una candida?la mia ragazza aveva avuto la candida (circa 10 anni fa) l'aveva curata e ne era guarita e inoltre un altro paio di volte in passato avevamo fatto sesso senza protezione e non era accaduto nulla.
Devo andare da un dermatologo o da un urologo?
Vi ringrazio per l'attenzione dedicatami

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LA sintomatologia, gentile utente, nonostante la sua ampia descrizione rimane a nostro avviso del tutto aspecifica: non faccia autodiagnosi quindi, ma si rivolga con fiducia all'esperto Venereologo (esperto di cute e mucose genitali) al fine di chiarire il suo problema, nel frattempo astensione dai rapporti sessuali.

cari saluti

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente non procrastini oltremodo la visita con l'esperto di cute,mucose(tra le quali anche quella genitale)ed annessi cutanei e cioè il Dermatologo che le chiarirà i vari problemi che in tale sede ci ha riportato che possono essere si scollegati tra di loro ma anche avere un nesso(vedi, in via non vincolante, una dermatite atopica).
Al momento non applichi nulla che possa controvertire il quadro a chi dovrà interpretarlo e protezione durante i rapporti sessuali.
Cari saluti