Utente 315XXX
Buongiorno,
le scrivo perchè da ormai un mese ho avuto svariati problemi e svariate diagnosi riguardanti il mio stato di salute. I primi sintomi sono iniziati con diarrea e vomito,ad inizio agosto, regrediti quasi subito con febbre che variava sempre dai 37 ai 37,8(pensavo fosse influenza intestinale). Una sera è salita per un paio d'ore a 38,8 poi di nuovo a 37. Il medico mi ha consigliato diagnosticando una possibile gastrite PERIDON RIOPAN E PLURICOL, ma hanno aumentato ulteriormente le scariche, al che me li ha fatti smettere. Dopo quei medicinali per tutto agosto ho preso solo YOVIS REGOLA al mattino, ma è rimasta nausea e vertigini molto forti, tutti i giorni, che non mi permettono di muovermi al di fuori di casa mia. Un altro gastroenterologo mi ha fatto fare subito gastroscopia dove è risultata gastrite e incontinenza cardiale. Sto aspettando esiti delle biopsie...nel frattempo mi ha dato pariet 20 che però mi da problemi di afte in bocca...non so se prenderlo ancora o smettere...sono inoltre stata dal mio immunologo di fiducia (dal quale sono in cura da 20 anni per difese immunitarie leggermente basse) che mi ha dato 10 iniezioni di TAD 600 (dice che ho una brutta intossicazione secondo lui) e 12 iniezioni di epargriseovit adulti e Yovis la mattina e YOVIS REGOLA la sera. gli esami del sangue danno sempre solamente il valore della bilirubina diretta alta. La pressione che ho è molto bassa, 45 - 88 oppure 60 - 95... sono debilitata e non so più cosa fare...continuo a perdere peso (6 kg.da inizio agosto)e ho queste vertigini e nausea che non mi fanno dormire! Hanno anche escluso patologie a carico dell'orecchio (da un otorinolaringoiatra) e a carico del cuore (da un cardiologo) ma la mia sensazione è quella di non avere la circolazione che funzione bene sia negli arti inferiori che al collo dietro sulla cervicale (la radiografia alla cervicale indica lordosi). Cosa posso fare? aiuto!!!
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Nopnostante gli accertamenti corretamente eseguiti l' impressione è che qualcosa sfugga e la diagnosi sia ancora da definire. L' unico consiglio è quello di affidarsi ad un gastroenterologo competente per gli approfondimenti del caso, tra i quali probabilmente una colonscopia. Prego.
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la celere risposta. Guardi, il gastroenterologo che ho appena sentito mi farà fare l'eco delle anse intestinali venerdì, il valore della calprotectina nelle feci è inferiore a 100...è necessaria comunque dice una colonscopia? Non so che cibi prendere per darmi un pò di forza nel frattempo...non riesco quasi a stare in piedi... E ho molta nausea...il medico mi ha consigliato levopraid, ma non è che mi intossica ancora di più? I fermenti lattici li continuo secondo lei?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo corretto segua le indicazioni di chi la segue personalmente. Se desidera ci aggiorni e se la sintomatologia peggiora si rivolga ad un pronto soccorso.
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta, mi é già arrivato il responso della biopsia della gastroscopia: gastrite cronica di grado lieve, assenza di helicobacter. Sto mantenendo una dieta sana per il reflusso, ma vorrei da lei delle indicazioni su cibi da preferire tenendo conto della mia pressione moooolto bassa... Vorrei sapere anche se le vertigini possono essere associate a questo reflusso o se faccio bene ad effettuare una risonanza magnetica encefalo...domani farò anche ecodoppler alle carotidi e agli arti inferiori...
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo, non ci sono indicazioni dietetiche specifiche e le vertigini dipendono probabilmente da altro.
[#6] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, la aggiorno sugli esami effettuati: holter cuore perfetto, visionato dal cardiologo. Ecografia carotidi indica solo un'anomalia: emergenza della carotide interna sinistra con modico kinking. Nell'ecodoppler arti inferiori c'é solo un'anomalia: a destra perforante di boyd ectasica non iniziale reflusso. Per ora ho questi referti, mi sa dire cosa significano?
[#7] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Sentiamo un chirurgo vascolare.