Utente 217XXX
Egregio Dottore,
Le scrivo per mio figlio di 19 anni che da tanti anni soffre di ernia inguinale per esempio quando starnutisce l'ernia scende nel testicolo sinistro e c'è un rigonfiamento, credo si chiami idrocele. Ha fatto l'ecografia e questo è il risultato:

Testicoli ed epididimi regolari per dimensioni e struttura.
Non segni di idrocele nè di varicocele.
In sede inguinale sx sospetta piccola focalità erniarie di circa mm 8 di diametro evidente con la manovra di Valsalva.

C'è scritto "non segni di idrocele" perché a mio figlio l'ernia non gli scende quando tossisce ma quando starnutisce e gli fa tanto male quando gli scende che non riesce a respirare e si deve stendere sul letto per alleviare il dolore finché l'ernia non rientra.

Secondo Lei c'è bisogno di un'operazione chirurgica dell'ernia inguinale oppure c'è un'altro metodo?

Grazie per la risposta.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
suo figlio è ora che vada dal chirurgo prima che accada che l'ernia non rientri e debba andare in ospedale in urgenza.
cordialmente