Utente 308XXX
Gentili dottori ho 38 anni e due anni fa ho subito un infarto del miocardio sottoposto ad angioplastica la mia funzione FE era a 35% ora fortunatamente ho ripreso bene ed e tornata a 60% il mio e un caso di famigliarità con ipercolestemia.
Da quel giorno vivo male continuo sempre ad avere strane fitte al petto sono dolori che durano scarso un minuto e mi recano anche a volte dolori dietro la schiena con senso di nausea debolezza e malessere generale faccio sempre controlli il cardiologo continua a ripetere che non dipende dal cuore mi suggerisce di fare una visita Gastroenterologa, faccio la visita oltre alle solite medicine per il cuore (1/4 di lobivon e 1 cardioaspirina dopo pranzo)mi aggiunge il levopraid con l'aumento della protezione per lo stomaco da 10 mg di pariet mi porta a 20 ma senza nessun risultato significativo, faccio l EGDS conclusioni INCOMPETENZA CARDIALE Biopsie non effetuate per assunzione di ASA. Il Gastrologo mi fa continuare con il levopraid e mi consiglia di eseguire una visita neurologa.Mi reco dal neurologo la diagnosi è soggetto ansioso e mi aggiunge oltre al (pariet 10 mg al mattino,cardioaspirina dopo pranzo 1/4 di lobivon alle 18,00 e vytorin 10mg/20mg la sera) il dropaxin 10 gocce ad aumentare fino a 30 e mezza compressa a giorni alternati di sulamid terapia eseguita per circa 2 mesi lieve miglioramento ma effetti collaterali tanti: sonnolenza, apatia impotenza totale allora il neurologo mi sospende entrambi i farmaci in modo graduale e mi fa assumere il wellbutrin da 150 per una settimana per poi portarlo a 300 mg sono ancora pochi giorni che lo sto assumendo le fitte sono aumentate anche i problemi allo stomaco sono un pò preoccupato singeramente ad raddoppiare la dose. Volevo sapere da voi specialisti se il Wellbutrin e indicato per le mie problematiche e patologie che mi ritrovo è se c'è qualcos'altro che possa fare per capire bene da cosa derivano tutti questi miei sintomi anche perchè qualsiasi visita sto effetuando nessuno riesce a farmi una diagnosi specifica.Ringrazio con cordialità tutti voi Dottori Specialisti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il Wellbutrin è un farmaco utilizzato nei casi di depressione maggiore e quindi se le è stato prescritto dallo specialista, come riporta lei, ne ha sicuramente bisogno....Per il resto continui ad affidarsi e a seguire le indicazioni del cardiologo di fiducia che conosce il suo caso meglio di noi ed è quindi più in grado di stabilire se i suoi disturbi siano o meno dipendenti dal cuore.....
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per la tempestiva risposta, un'ultima domanda il mio cardiologo non è rintracciabile per un congresso, ora io a seguito di un iffiamazione
alla faringe posso associare il brufen da 600 alla mia terapia o non posso associare tanti farmaci grazie e scusi il disturbo.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Poichè assume già cardioaspirina sarebbe opportuno non esagerare con i farmaci gastrolesivi (anche se assume il protettore gastrico) e gli antinfiammatori lo sono .... lo faccia se strettamente necessario e su indicazione medica...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Ancora molte grazie Dottore per la velocità e professionalità.
[#5] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore avrei bisogno di un suo consiglio in quanto specializzato in cardiologia,sono andato dal medico psichiatra a cui ho riferito le mie patologie e le terapie che assumo (elencate nel post precedente).
Dopo una serie di domande mi ha diagnosticato ansia generalizzata cambiandomi solo il Wellbutrin con Efexor 37,5 e lasciando invariato tutto il resto in quando ritenuto più adeguato per l'ansia, leggendo alcune opinioni su internet ho riscontrato che è comunque un farmaco che va usato con una certa cautela in pazienti con cardiopatie come la mia volevo cortesemente una sua opinione se potrebbe interferire con le mie problematiche, ho letto anche che tende ad aumentare un pò la pressione infatti la sto controllando spesso 125/80 attendo una cortese risposta ringrazio per la sua cordialità.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non sono molecole che conosco perchè appartengono ad altra specialità...la sua domanda deve essere rivolta al collega che le ha prescritto i farmaci in questione.
Saluti