Utente 296XXX
Salve,

Avevo scritto circa un mese fa x un consulto in materia di extrasistole. Vi riassumo un po': ho 24 anni, buona salute, pratico sport, non bevo e non fumo. Ultimamente però, mi è capitato di sentire delle extrasistole sia a riposo, che durante attività sportiva. Ho effettuato la visita sportiva come ogni anno, e durante la prova da sforzo (scalino di 3 minuti), è stata rilevata una extrasistole, della quale il medico mi ha detto di non preoccuparmi. Tuttavia io, ansioso e facilmente preoccupabile, ho chiesto se potevo fare un esame, x scrupolo, x essere più sicuro. Mi ha prescritto un ecocardiogramma, che ho effettuato oggi. Il medico che l'ha eseguito ha detto che il cuore funziona alla perfezione, e non mostra anomalie di alcun genere. Pertanto, a suo parere non ci sono problemi.
Allora le mie extrasistole a cosa sono dovute? Secomdo Voi dovrei eseguire altri esami?
Vi ringrazio per il tempo dedicatomi, e Vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le sue extrasistoli sono benigne e quindi non deve preoccuparsi....
I fattori che possono determinarne l'insorgenza sono svariati e difficilmente modificabili totalmente, ma non prenderei in considerazione alcuna terapia farmacologica visto che numericamente non sono significative....Potrebbe essere utile ridurre l'assunzione di caffè o altri eccitanti, evitare abuso di cioccolata e di sostanze gasate o di alcoolici e superalcolici....
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera,

innanzitutto la ringrazio per la risposta. Quindi anche se avverto queste extrasistole durante l'attività sportiva tendenzialmente non dovrei preoccuparmi?
Mi perdoni ma sono un po' ansioso e non riesco mai a tranquillizzarmi totalmente.
Grazie ancora.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si....non è la comparsa durante l'attività fisica o meno che ne stratifica il rischio, ma i risultati delle altre indagini che lei ha fatto inserendo il tutto nel contesto clinico-strumentale del paziente....
Saluti
[#4] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera, La ringrazio fin d'ora delle sue risposte. Volevo comunicarLe che durante l'attività sportiva (pallacanestro) mi capita ancora (a volte) di avvertire la sensazioni di extrasistole e "cuore in gola", anche in maniera abbastanza evidente. Posso stare tranquillo comunque? Grazie infinite.